lunedì 5 giugno 2017

MINISERIE - Big Little Lies

Big Little Lies
(miniserie)
Episodi: 7
Creatore: David E. Kelley
Rete Americana: HBO
Rete Italiana: Sky Atlantic
Cast: Reese Witherspoon, Nicole Kidman, Shailene Woodley, Alexander Skarsgård, Laura Dern, Adam Scott, Zoë Kravitz, James Tupper, Jeffrey Nordling
Genere: Drammatico


Nel corso di questa prima parte del 2017 - che qua ridiamo e scherziamo, ma senza essercene nemmeno accorti siamo vicinissimi al giro di boa di questo anno dispari in cui ancora il cinema non ci ha dato enormi soddisfazioni a parte casi eccezionali - si è fatto un gran parlare delle nuove serie TV uscite sulle reti americane. Tra le tante, tra l'attesa per i consueti ritorni e qualche nuova proposta davvero interessante e per le quali io sono irrimediabilmente indietro - ormai ho praticamente smesso di seguire le serie in pari con la programmazione americana e vivo una fase di eterno recupero delle stagioni già concluse -, è spiccata per qualità, ma soprattutto grazie alle sue interpreti principali, la miniserie "Big Little Lies", prodotta da HBO, portata in Italia da Sky Atlantic e tratta dall'omonimo romanzo scritto da Liane Moriarty.
Qualcuno l'ha definita, forse impropriamente, forse ingannato da un titolo davvero molto simile, la "Pretty Little Liars" in versione adulta - approposito, dovrei trovare la voglia di recuperare anche l'ultima stagione di questa cacata guilty pleasure di serie - ma qui, vuoi per delle interpreti di ben altro livello e per delle interpretazioni, da parte di tutti, davvero ottime, vuoi per il tema decisamente più pesante rispetto ad un caso di stalkeraggio in cui nessuno si fa mai male, o vuoi perchè effettivamente tutti i sette episodi che compongono questa miniserie sono scritti e diretti in maniera ottima, siamo davvero anni luce rispetto a quell'altra serie televisiva dal titolo similissimo che non ha avuto sette puntate ma ben sette stagioni.
"Big Little Lies" è una serie in grado di catturare l'attenzione dello spettatore sin dal primo episodio, in cui tutto è già accaduto e tutto è già stato commesso senza però che allo spettatore venga detto effettivamente cosa è accaduto. Man mano tutte le protagoniste, interpretate da grandi nomi del cinema come Nicole Kidman, Reese Witherspoon e Shailene Woodley - che qui sembra anche molto più adulta dei suoi soli 25 anni - riescono ad entrare nel cuore degli spettatori e la storia viene rivelata, tanto che, paradossalmente, pian piano si viene a conoscenza del fatto che la serie ruoti attorno ad un omicidio, così come, fino alla fine, non si sa bene nemmeno chi ne sia la vittima - anche se alla fine la soluzione sembra essere un po' telefonata a dirla tutta -. Siamo davanti ad una sorta di thriller al contrario in cui sono i dialoghi e la componente umana - con tanto di giusta critica contro il maschilismo imperante e la violenza sulle donne - a farla veramente da padroni ed in cui la qualità degli stessi è sicuramente ad un livello superiore rispetto agli standard di molte serie americane. Se poi la regia è affidata ad uno dei registi più in voga del periodo come Jean-Marc Vallée il risultato è assicurato!

Voto: 8

1 commento:

  1. Un pizzico di Pretty Little Liars c'è, almeno quello degli esordi.
    Per il resto si viaggia lontani. Soprattutto da quelle delle ultime stagioni, che comunque sono sempre tragicomicamente divertenti... :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...