Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2012

Alcatraz - Season Finale

Immagine
E' finita una delle serie più attese dell'anno 2012, la pluriosannata prodotta da JJ Abrams Alcatraz. E' finita e probabilmente finirà molto male, visto che è difficile salvare una serie che alla premiere parte con 10 milioni di spettatori ed arriva al finale di stagione con solo 4 milioni e mezzo, perdendo circa mezzo milione di spettatori a settimana, nel corso delle sette settimane in cui è andata in onda. E' difficile anche salvare una serie che era stata preannunciata come l'evento dell'anno, ma che col passare del tempo si è rivelata abbastanza scontata, inducendo probabilmente gli spettatori a mollarla e, quelli che hanno continuato a seguirla, a farlo per inerzia. Si, perchè va bene dire che la serie è prevalentemente a trama verticale, ma non si può pretendere che il pubblico si affezioni ad una serie su cui viene creato un certo hype, un certo mistero di fondo (tra l'altro molto molto affascinante) , che viene spiegato col contagocce per un totale

Se7en

Immagine
Se in questo periodo David Fincher è uno dei registi di thriller più in auge e più ricercati dalle produzioni d'oltreoceano, il merito va sicuramente ai due cult movie "Fight Club" e "Se7en". E' proprio del secondo che vi voglio parlare oggi, che grazie alla sua trama, alla costruzione dei personaggi protagonisti della storia e all'ambientazione, è riuscito a catturarmi in maniera molto molto particolare, in un genere che apprezzo moltissimo. La trama in breve: William Somerset (Morgan Freeman), agente prossimo alla pensione, viene incaricato di occuparsi di un caso insieme al detective David Mills (Brad Pitt), designato a subentrare al posto dell'anziano collega una volta in pensione. Vengono chiamati sulla scena di un efferato delitto, in cui un uomo, obeso, è stato legato e costretto a mangiare a dismisura, fino a scoppiare. Il giorno seguente, l'avvocato Eli Gould viene ritrovato morto e mutilato. L'avvocato, noto per aver difeso ed e

Machete

Immagine
[caption id="" align="alignright" width="343" caption="Machete si presenta allo scontro completamente disarmato."] [/caption] Cito l'amico che mi ha porposto la visione di questo film dicendovi: "Questo è il film definitivo: c'è l'azione, c'è il sangue, c'è la commedia, c'è lo splatter, c'è la gnocca, c'è la storia d'amore, c'è il messaggio politico e... c'è Steven Seagal!". Quindi non si può fare altro che partire sotto grandi, grandissime aspettative, sapendo già che quello che ti sta avvicinando a vedere sarà una tamarrata assurda, ma una tamarrata di livello impareggiabile. Già, perchè il cast è decisamente stellare innanzitutto: Robert De Niro, Jessica Alba, Lindsay Lohan (che ci regalano entrambe una scena di nudo a testa, sputiamoci sopra...), Don Johnson (Nash Bridges ve lo ricordate?), Jeff Fahey (Frank Lapidus in Lost), Michelle Rodriguez, il già citato Steven Seagal e il protagoni

The Walking Dead - Season Finale

Immagine
Siamo arrivati. Dopo 5 mesi ci siamo, è finita anche la seconda stagione di The Walking Dead. Serie discussa, controversa, diversa dalla prima in molti aspetti. Prima di tutto l'azione, nettamente diminuita e diluita maggiormente nel corso dei 13 episodi (nella prima stagione, più concentrata, erano 6). Seconda cosa, che va di pari passo con la prima, il calo del ritmo: la narrazione delle vicende dei personaggi si fa molto più riflessiva, gli zombie si vedono poco rispetto alla prima stagione e i veri mostri diventano gli umani. Ma ora parliamo della puntata finale. Avevamo scoperto alla fine della penultima puntata che i morti diventano zombie anche se non vengono morsi da uno zombie, ci eravamo lasciati con Karl che spara allo zombie di Shane (appena ucciso da Rick) e attira verso la fattoria un'orda infernale di zombie. Ed è proprio su questo che si concentra la prima metà della puntata. Un concentrato di pura azione ed adrenalina, in cui qualche personaggio secondario ci l

Il ritorno dei morti viventi

Immagine
"Tu te lo ricordi quel film che si chiamava La notte dei morti viventi?" "Certo, sì. È quello dove i cadaveri si mangiano la gente! Certo!..ma che cosa c'entra?" "Lo sapevi tu che la storia di quel film è una storia vera? " Generalmente mi piacciono dei film seri o comunque dei film fatti in un certo modo. Ogni tanto però coltivo la passione per i cosiddetti B-Movie o film trash che dir si voglia. Quindi su proposta di qualche amico che se ne intende più di me riguardo questo genere, mi sono guardato questo film, nato come parodia/tributo a "La notte dei morti viventi" di Romero (che, tra parentesi, mi manca. Cercherò di provvedere.). La trama in breve: Freddy lavora per la Uneeda, una società che si occupa di esportare cadaveri per le università e scheletri per le facoltà di medicina. Durante il suo primo giorno di lavoro il reggente Frank gli racconta di una fuga di un gas, chiamato "triossina 204", avvenuta nel 1968, c

Buried - Sepolto

Immagine
Immaginate di svegliarvi al buio e avvolto da un silenzio totale. E di scoprire di essere rinchiusi in una bara di legno sotto un metro di terra. E' così che Paul Conroy, autotrasportatore americano, scopre di essere stato sequestrato da un gruppo di ribelli che, intercettato e bombardato il suo convoglio, lo hanno rinchiuso nella cassa in cui si trova. Ha con sè un accendino, uno storico zippo tra l'altro, un cellulare, che prende sottoterra (???), e una matita e con questi pochi oggetti dovrà fare di tutto per salvarsi, contattando i suoi sequestratori e le forze americane. Posto il fatto che mi sconvolge il fatto che tutta la vicenda si svolga il 23 Ottobre, giorno del mio compleanno, il film non saprei bene come valutarlo. Ha delle punte di assurdità suprema, in cui non si capisce bene cosa sia stato fatto, come e perchè. Ma d'altro canto riesce a coinvolgere lo spettatore, o per lo meno ha coinvolto me, che poi è la cosa più importante (di tutti gli altri che me ne

The Walking Dead - Ci siamo quasi

E' andata in onda questa notte la penultima puntata della seconda stagione di The Walking Dead, con alcuni avvenimenti molto ma molto ma molto importanti per il proseguo della serie (che è stata rinnovata da molto tempo per una terza stagione e che tornerà presumibilmente tra settembre e ottobre del 2012). Puntata come dicevo con molti avvenimenti, tra i quali, una scoperta importantissima da parte di alcuni dei personaggi principali della serie. La puntata parte con il "funerale" di Dale, morto tragicamente e in maniera quasi assurda nella scorsa puntata. Qualche minuto dopo, dopo qualche discorsetto riguardante Dale e la sua "morale", i personaggi si dimenticano improvvisamente che lui sia mai esistito e ritornano alla vita di tutti i giorni, con Hershel che si convince a far trasferire tutti i "campeggiatori" dentro la sua abitazione. Nel frattempo Rick ha deciso che Randall deve essere portato lontano. Shane, con un sotterfugio, lo "rapisce&qu

Una notte da leoni

Immagine
In questo periodo mi è ritornato in mente questo film. Avendo visto "Tre uomini e una pecora", che, anche se in un modo abbastanza diverso, doveva molto al filone nato dopo il fenomeno di questo film, ho deciso di rivederlo, anche perchè nel mio "repertorio", manca "Una notte da leoni 2". Così ho deciso come prima cosa di rivedermi il primo film, per poi, spero a breve, gustarmi anche il secondo. Per chi non l'avesse ancora visto : Doug, Phil, Stu e Alan sono un gruppo di amici, che, per celebrarem l'addio al celibato di Doug, che si dovrà sposare da lì a due giorni, decidono di partire per Las Vegas, per vivere una notte indimenticabile. Phil e Stu sono due amici di lunga data dello sposo, mentre Alan è il futuro cognato, chiaramente con qualche rotella in meno. Dopo aver preso una suite in un Hotel a Las Vegas, decidono di brindare all'inizio di quell'indimenticabile notte sul terrazzo dell'albergo. Li ritroviamo la mattina dopo,

Shining

Immagine
[caption id="" align="alignright" width="296" caption="Locandina del film tratta da una scena famosissima, entrata ormai nell'immaginario comune."] [/caption] Allora. Fare una "recensione" su un film uscito ormai 32 anni fa non è una cosa nè molto facile, nè secondo me particolarmente intelligente, visto che la rete pullula ormai di recensioni su questo film. Quindi in que sto commento non cercherò di dare un giudizio a un film che per me è ingiudicabile in maniera obiettiva, quanto cercherò di farvi capire cosa è e cosa rappresenta per me questo film. Intanto Shining è stato il terzo film che ho visto firmato Stanley Kubrick, nell'ordine dopo Full Metal Jacket e Arancia Meccanica. Film che me lo ha fatto amare definitivamente, non fossero bastati i primi due. Inoltre, ormai 6 anni fa, è stato il mio primo approccio serio al cinema horror, ed è forse per questo motivo che quasi tutti i film horror visti successivamente,

I Pilastri della Terra

Immagine
"Io vi maledico, tutti e tre! La vostra Chiesa, amato priore, verrà distrutta dalle fiamme. I vostri figli, mio signore, moriranno sulla forca. E voi, il confessore che ha abusato della mia fiducia. Voi un giorno salirete molto in alto, solo per cadere". Questa maledizione, pronunciata dalla bocca di uno dei personaggi fondamentali di uno dei miei libri preferiti, viene rivista in questa serie, adattandola alle esigenze televisive. [caption id="" align="alignleft" width="231" caption="La locandina dello sceneggiato, con i personaggi principali"] [/caption] La trama in breve (per quanto sia possibile): a Kingsbridge, viene messo a morte sul rogo un trovatore francese, di nome Jack. Una donna, durante l'esecuzione, si alza per invocare una maledizione contro i tre giudici che hanno maggiormente influenzato il processo contro il trovatore: un prete, un cavaliere e un frate. Nel frattempo, durante questi 12 anni, l'Inghilterra è pi