Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2012

3, 2, 1... Frankie Go Boom

Immagine
USA 2012 Titolo Originale: 3,2,1... Frankie Go Boom Regia: Jordan Roberts Cast: Charlie Hunnam, Chris O'Dowd, Lizzy Caplan, Nora Dunn, Whitney Cummings, Ron Perlman, Chris Noth Genere: Commedia La trama in breve: Frankie è un ragazzo a cui il fratello, per colpa della sua passione per la regia e per i filmini amatoriali, ha rovinato la vita, filmandolo mentre faceva una sfuriata il giorno del suo matrimonio e pubblicando il video su internet. Dopo tre anni in cui i due fratelli non si sono parlati, Bruce esce da una clinica per la disintossicazione da droghe e alcool e troverà il modo per incasinargli di nuovo la vita. Nonostante avessi letto che questo film facesse molto molto ridere e mi sia fidato abbastanza del commento da parte dei traduttori che hanno fornito i sottotitoli il risultato mi ha abbastanza deluso. La trama si presta certamente alla creazione di una commedia che possa fare divertire appieno i suoi spettatori, ma forse ci vuole la bocca e lo sguardo giusto per

Hunted

Immagine
La serie tv di cui sto per parlarvi è andata in onda dal 4 Ottobre fino al 22 Novembre, per otto episodi. Io, in ritardo, ho visto soltanto ieri sera il primo e ho serissime intenzioni di guardarmela tutta, ora che sono in ballo. Non essendo avvezzo allo spionaggio devo dire, già in anticipo, che la serie mi ha sorpreso abbastanza positivamente. Hunted (serie tv, stagione 1, ep. 1) Rete Inglese: BBC Creatore: Frank Spotnitz Cast: Melissa George, Adam Rayner, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Stephen Dillane, Morven Christie, Lex Shrapnel, Patrick Malahide, Stephen Campbell Moore Genere: Azione, Spionaggio La trama in breve: Sam Hunter è un agente operativo dell'agenzia investigativa privata "Byzantium". Vittima di un tentato omicidio si ritira dall'agenzia tanto che i suoi colleghi la credono morta. Convinta che l'attentato ai suoi danni fosse opera di qualcuno interno alla squadra, dopo un anno torna operativa per l'agenzia, decisa a scoprire chi ha organizzato

Blue di Kerstin Gier

Immagine
Dopo aver letto ed essere rimasto piacevolmente sorpreso dal primo libro della "Trilogia delle Gemme", "Red" di Kerstin Gier , ecco che in un battibaleno arriva, poco tempo dopo la sua conclusione, la mia personalissima recensione del secondo libro della trilogia. Titolo Originale: Saphirblau Autore: Kerstin Gier 1° Edizione Originale: 2010 1° Edizione Italiana: 2011 Genere: Fantasy La trama in breve: Gwendolyn e Gideon, subito dopo gli eventi narrati nell'ultimo capitolo di Red, avvenuti nel 1912, ritornano nel presente e si trovano a dover affrontare i sospetti di tutti quelli che stanno loro intorno, riguardanti l'aggressione avvenuta nel 1912 da parte degli alleati di Lucy e Paul. Un secondo capitolo coi fiocchi. Se il primo mi aveva preso e trasportato tutto me stesso all'interno della storia (purtroppo non ho nessun personaggio con cui immedesimarmi, anche se chi lo ha già letto mi ha affibbiato un ruolo che ancora non ho ben compre

The Apparition

Immagine
USA 2012 Titolo Originale: The Apparition Regia: Todd Lincoln Cast: Ashley Greene, Sebastian Stan, Tom Felton, Julianna Guill Genere: Horror La trama in breve: Kelly e Ben sono una coppia di fidanzati appena trasferitisi in una villetta. La casa è però infestata da una presenza terrificante, che inizia a perseguitare entrambi. La presenza è stata causata dall'evocazione avvenuta anni prima per un esperimento universitario. Vediamo in qualche modo, prima di tutto di parlare di cose serie. Poi, quando so che finirò presto le cose serie, inizieremo a parlare di cose secondarie. Nel film in questione non succede niente. Ma niente! Oltre ad essere un misto tra una lentezza estenuante e chissà che cos'altro, per una buona prima metà di questa pellicola gli eventi stanno quasi a zero. "La presenza" che sta nella casa mi ha ricordato vagamente la presenza del primo capitolo di "Paranormal Activity" (di cui ieri è uscito il quarto capitolo che mi guarderò bene d

Weekend al Cinema! - 22.11.2012

Altro giro, altro regalo da parte dei nostri cinema. Beh, sempre se di regalo si può parlare visto che il biglietto lo paghiamo la profumata cifra di 8 euro (penso di dover iniziare a trovarmi un altro cinema se i prezzi continueranno ad aumentare in questa maniera). Settimana assolutamente piuttosto scialba dal punto di vista delle uscite. Solitamente parto con la mia analisi dall'uscita più interessante, mentre questa volta darò spazio per prima all'uscita meno interessante, se di spazio si può parlare. Capirete vedendo il commento. Vasco Live Kom 011 - L'idimenticabile concerto di S.Siro NEANCHE SE MI RIEMPITE LA CASA DI SOLDI, PIUTTOSTO LA MORTE. NON MI AVRETE MAI. SONO PRONTO ALL'HARAKIRI. Dracula di Dario Argento. Presentato come proiezione notturna all'ultimo Festival del cinema di Cannes, non ha riscosso un grandissimo successo e molti addetti ai lavori hanno storto il naso. Io d'altro canto non riesco a non dare fiducia al maestro Dario Argento e quind

Red di Kerstin Gier

Immagine
E così dopo cinema, musica, serie tv e la parentesi sportiva nel corso delle Olimpiadi (tornerò a commentare qualche evento sportivo, non preoccupatevi), ecco che per la prima volta mi cimento col tentare di recensire o di proporre a chi mi legge qualche libro. Nell'ultimo periodo, grazie ad alcuni consigli sparsi qua e là e ad alcuni incarichi informatici ricevuti da parte di un'amica, mi sono ritrovato tra le mani questo libro di Kerstin Gier, primo di una trilogia sui viaggi nel tempo. Titolo Originale: Rubinrot Autore: Kerstin Gier 1° Edizione Originale: 2009 1° Edizione Italiana 2011 Genere: Fantasy La trama in breve: Gwendolyn, in attesa che sua cugina Charlotte compia il suo primo salto nel tempo, si ritrova lei stessa nel passato. Con sorpresa di tutti i familiari si scopre che tutti i calcoli fatti sulla persona che avrebbe ereditato il gene del viaggio nel tempo erano sbagliati e la dodicesima viaggiatrice, quella in grado di chiudere il cerchio, è in rea

Red Lights

Immagine
USA, Spagna 2012 Titolo Originale: Red Lights Regia: Rodrigo Cortès Cast: Cillian Murphy, Sigourney Weaver, Robert De Niro, Toby Jones, Joely Richardson, Elizabeth Olsen, Craig Roberts, Leonardo Sbaraglia, Adriane Lenox, Garrick Hagon, Burn Gorman Genere: Thriller, Drammatico La trama in breve: Margaret Matheson e Tom Buckley sono due dei più importanti ricercatori sul paranormale, che si occupano di smascherare coloro che si autoproclamano sensitivi ma nascondono grandi truffe. Nella sua carriera Margaret non ha mai confermato un evento paranormale, ma le rimane un unico cruccio, quello di non essere riuscita a mascherare Simon Silver. Chiunque negli anni abbia tentato di smascherarlo ha fatto una brutta fine e ora, 30 anni dopo la sua ultima apparizione, sta tornando per mettere in scena un ultimo spettacolo prima del ritiro. Molte volte un cast stellare non è garanzia di buona riuscita di un film. Molte altre volte invece capita che un film senza alcuna pretesa si riveli una pr

Weekend al Cinema! - 15.11.2012

Settimana cinematografica irrimediabilmente segnata dall'uscita dell'ultimo capitolo della sega saga di "Twilight". Da un certo punto di vista c'è felicità perchè la saga finisce, dall'altro punto di vista c'è tristezza perchè i nostri cinema, per celebrare al meglio l'evento, hanno deciso di accompagnarlo a dei film che si preannunciano come delle totali ciofeche. The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2 di Bill Condon. Cinema invasi, urla strepitanti di fan impazzite per quel bel pezzo di figo che è Robert Pattinson, capaci di una, forse due espressioni. Per non parlare poi di quanto diavolo è bello Taylor Lautner. Oh Bella, ma come si fa a scegliere nelle tue condizioni? Prenditeli tutti e due!!!! Che poi, attrice meno azzeccata per interpretare un personaggio che si chiama "Bella" non potevano sceglierla. Sarò stupido io, ma la bellezza di Kristen Stewart non riesco a coglierla. Penso mi ecciterei di più a guardare un muro verniciato

TV Series Moment

Dopo aver recensito un po' delle nuove serie che sto seguendo, ecco che arriva il mio personalissimo commento sulle serie che stanno proseguendo la loro avventura nei palinsesti americani. Vale la pena continuare a seguirle o iniziano a sentire tutte una certa stanchezza? Supernatural (stagione 8, ep. 1/6) Dopo la deludentissima settima stagione, lo show rock-horror con i due fratellini che combattono ogni tipo di mostro, demone, fantasma che viva abusivamente sul nostro pianeta, lo show sembra avere vagamente trovato una nuova linfa vitale. Dopo i primi tre episodi girati abbastanza bene e in cui ci viene presentato un buon canovaccio per creare una bella trama orizzontale però la serie si è di nuovo un po' persa in mezzo alle puntate riempitivo. Pregio rispetto alla scorsa stagione è il dare comunque in ogni puntata un boccone sulla trama orizzontale, che comunque si sta rivelando molto molto interessante. Voto: 6/7 The Vampire Diaries (stagione 4, ep. 1/5) Partenza abbastanz

ParaNorman

Immagine
Nell'ultimo periodo raramente mi sto perdendo un film d'animazione tra le tante uscite che fanno capolino nei nostri cinema. Ritenendo questa uscita una delle più interessanti dell'intera annata non avrei potuto per niente al mondo perdermi questa pellicola. USA 2012 Titolo Originale: ParaNorman Regia: Sam Fell, Chris Butler Doppiatori Originali: Kodi Smit-McPhee, Casey Affleck, Tempestt Bledsoe, John Goodman, Jeff Garlin, Bernard Hill, Jodelle Ferland, Alex Borstein, Anna Kendrick, Leslie Mann, Christopher Mintz-Plasse, Elaine Stritch, Tucker Albrizzi, Hannah Noyes, Jack Blessing Doppiatori Italiani: Francesco Ferri, Alessandro Budroni, Marta Altiner, Paolo Marchese, Enzo Avolio, Gerolamo Alchieri, Giulia Franceschetti, Marzia Ubaldi, Lilian Caputo, Monica Ward, Alessio Nissolino, Ludovica Modugno, Federico Bebi, Joy Saltarelli, Roberto Fidecaro Genere: Animazione La trama in breve: Norman Babcock è un bambino di undici anni che vive in un quartiere malandato, viene

Domenica Cult - "Poltergeist: Demoniache presenze"

Immagine
Se c'è una cosa di cui nella mia vita mi sono sempre fidato sono gli horror degli anni '80. Per questo, dopo "Carrie - Lo sguardo di Satana", i vari "Nightmare" e tanti altri, mi mancava questa cartuccia, che mi sono visto con degli amici in una serata horror in cui avevo proposto (e abbiamo anche visto) il più recente "Silent House". Sarà stato che il primo film mi ha fatto veramente paura quando lo vidi e addirittura quando lo rividi, ma "Poltergeist" mi ha deluso su tutta la linea. USA 1982 Titolo Originale: Poltergeist Regia: Tobe Hooper Cast: Craig T. Nelson, Jobeth Williams, Beatrice Straight, Dominique Dunne, Oliver Robins, Heather O'Rourke, Michael McManus, Virginia Kiser, Marty Casella, Richard Lawson, Zelda Rubinstein, Lou Perry, Clair Leucart, James Karen, Dirk Blocker, Allan Graf, Joseph R. Walsh, Helen Baron, Noel Conlon, Robert Broyles, Sonny Landham Genere: Horror La trama in breve: I Freelings sono una tranquilla

Le belve

Immagine
USA 2012 Titolo Originale: Savages Regia: Oliver Stone Cast: Taylor Kitsch, Aaron Johnson, Blake Lively, Salma Hayek, Sandra Echeverría, Benicio Del Toro, John Travolta, Emile Hirsch, Trevor Donovan, Joel David Moore, Schae Harrison, Demián Bichir, Mía Maestro Genere: Azione, Drammatico La trama in breve: Ben e Chon sono due amici di Laguna Beach, che coltivano la migliore marijuana dell'intera California. Vivono assieme a Ophelia, la ragazza di cui entrambi sono innamorati. L'attività dei due comincia a infastidire il cartello della droga della Mexican Baja che, guidato da Elena, rapisce Ophelia e inizia a ricattarli. Oliver Stone non tradisce e anche in questa occasione non sbaglia a sparare la sua cartuccia. Una storia in cui i nostri protagonisti riescono a coinvolgerci sin dall'inizio, nella quale ci viene raccontato come, i due, riescano inconsapevolmente ad invischiarsi in qualcosa di più grande di quanto essi stessi immaginassero. E il tutto ci viene fatto vede

Weekend al Cinema! - 08.11.2012

Dopo la mia prolungata assenza, causa ponte di Ognissanti, uscite e poco tempo per guardare film, ecco il mio ritorno con l'appuntamento settimanale con le uscite cinematografiche del weekend. Settimana piena, ma proprio piena, di uscite, alcune più, altre meno interessanti. Ma, vediamo nel dettaglio le ben undici uscite di questa settimana! La collina dei papaveri di Goro Miyazaki. Non so assolutamente per quale motivo, ma i film di Miyazaki non mi hanno mai ispirato nemmeno un po'. Eppure non ne ho visto nemmeno uno, quindi veramente, non riesco a capire il motivo di tanta indifferenza verso i suoi film. Per quanto si legga in giro che la tecnica e i disegni siano di prim'ordine non sono mai riuscito ad avvicinarmi in qualche modo a questo regista. Mi ha sempre dato l'idea di essere terribilmente noioso. Argo di Ben Affleck. Del Ben Affleck attore ho visto un solo film, "Pearl Harbour", e mi è assolutamente piaciuto. Del Ben Affleck regista non ne ho visto