Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2012

Carrie - Lo sguardo di Satana

Immagine
Altro giro, altra proposta di film horror o thriller da parte di Dario Argento, per la serie "100 pallottole d'Argento", che per me hanno un certo valore, foss'anche semplicemente per il fatto che sono proposte di quel mio genio adorato di Dario Argento. USA 1976 Titolo Originale: Carrie Regia: Brian DePalma Cast: Sissy Spacek, Piper Laurie, Amy Irving, William Katt, Betty Buckley, Nancy Allen, John Travolta, P.J. Soles, Priscilla Pointer, Sidney Lassick Genere: Horror, Drammatico La trama in breve: Carrie Whyte è una ragazza molto timida che frequenta l'ultimo anno delle superiori, capace di spostare gli oggetti con la sola forza della mente. Siccome la madre è un'integralista cristiana, ha passato la sua intera vita segregata in casa, motivo per cui ha grosse difficoltà a relazionarsi con le coetanee. Tutte le compagne di classe la odiano, mentre Sue tenta di aiutarla, convincendo il suo ragazzo Tommy Ross ad invitarla al ballo di fine anno. Questo è il

Magic Mike

Immagine
Non sono diventato gay dopo aver guardato questo film. E' l'unica introduzione che mi sento di fare. Non sono diventato gay dopo aver visto questo film. Ma magari lo ero prima e lo sono tuttora ma non me ne sono ancora reso conto. Perchè escluderlo? USA 2012 Titolo Originale: Magic Mike Regia: Steven Soderbergh Cast: Channing Tatum, Alex Pettyfer, Matthew McConaughey, Cody Horn, Olivia Munn, Joe Manganiello, Matt Bomer, Adam Rodriguez, Kevin Nash, Gabriel Iglesias, Riley Keough Genere: Drammatico, Commedia La trama in breve: Mike Lane è un trentenne che per mantenersi svolge diversi lavoretti: di giorno lava le auto, fa il costruttore, di notte diventa uno spogliarellista del clu Xquisite, sua massima fonte di guadagno. Quando conosce Adam, diciannovenne senza lavoro, Mike deciderà di introdurlo al mondo dello spogliarello, nel quale Adam andrà incontro ad un grande successo. Il film funziona. Molti erano quasi riusciti a farmelo odiare, ma il film funziona (non mi piaccio

Weekend al Cinema! - 28.09.2012

Immagine
Ecco che, nel mio ultimo weekend prima che ricomincino le lezioni universitarie, arrivano al cinema alcune visioni, più o meno interessanti, per questo weekend cinematografico. Spiccano su tutte "Reality" di Matteo Garrone e "L'era glaciale 4" che si spera seriamente non sia una ciofeca. Reality di Matteo Garrone. Vincitore del Gran Prix all'ultimo Festival di Cannes, questo film potrebbe segnare un leggero risollevamento per il cinema italiano, che in questa stagione ha sfornato il peggio del peggio, con registi pressochè sconosciuti e trame quanto mai ripetitive. La storia di uno che vuole entrare al Grande Fratello potrebbe essere una storia di assoluto interesse. L'era glaciale 4 - Continenti alla deriva di Steve Martino, Mike Thurmeier. Dopo l'esilarante terzo capitolo ecco che il brand che si occupa de "L'era glaciale" sforna un altro capitolo, cercando probabilmente di ritornare alle risate di puro gusto fatte col primo capitol

The Shock Labyrinth

Immagine
Altra proposta della saga "100 Pallottole d'Argento" passata sui miei schermi consigliata da quel genio che è Dario Argento. Giappone 2009 Titolo Originale: 戦慄迷宮 Regia: Takashi Shimizu Cast: Yūya Yagira, Misako Renbutsu, Ryo Katsuji Genere: Horror, Drammatico La trama in breve: Un gruppo di giovani con un misterioso passato incontra, dopo dieci anni in cui hanno creduto fosse morta, l'amica Yuki. A seguito di un incidente occorsole, i quattro la portano in un ospedale, che presto si rivelerà essere un inquietante labirinto che li metterà davanti alle loro paure più recondite. E' molto difficile riuscire a parlare o a scrivere di questo film. Perchè questo film è una mazzata. Di qualsiasi tipo. Sa creare molta ansia in molti frangenti, anche se mai per tutta la sua durata è riuscito a farmi sobbalzare. E' registicamente e fotograficamente ben curato, non gli si può appuntare niente da questo punto di vista. Ma Shimizu, il regista famosissimo in occidente p

Ribelle - The Brave

Immagine
Non sono un grande fan della Pixar. Nonostante gli innumerevoli film prodotti, a parte l'assoluto capolavoro che è stato "WALL-E" e i godibilissimi "Monsters & Co." e "Alla ricerca di Nemo", non sono mai riuscito ad apprezzare appieno la produzione della casa cinematografica nata dalla costola della Disney. Eh si, nemmeno con "Toy Story" riuscite a convincermi. Per cui mi accosto a questa nuova produzione con un po' di scetticismo e un po' di prevenzione. USA 2012 Titolo Originale: Brave Regia: Mark Andrews, Brenda Chapman, Steve Purcell Doppiatori Originali: Kelly Macdonald, Julie Fowlis, Julie Walters, Billy Connolly, Emma Thompson, Kevin McKidd, Craig Ferguson, Robbie Coltrane, Steve Purcell, John Ratzenberger Doppiatori Italiani: Rossa Caputo, Noemi, Arianna Vignoli, Anna Mazzamauro, Ugo Maria Morosi, Emanuela Rossi, Shel Shapiro, Enzo Iacchetti, Giobbe Covatta La trama in breve: Merida è una principessa scozzese, figlia

Detachment - Il distacco

Immagine
USA 2011 Titolo Originale: Detachment Regia: Tony Kaye Cast: Adrien Brody, James Caan, Christina Hendricks, Lucy Liu, Marcia Gay Harden, Bryan Cranston, William Petersen, Blythe Danner, Tim Blake Nelson, Isiah Whitlock Jr. Genere: Drammatico La trama in breve: Henry Bates è il supplente di un liceo frequentato da ragazzi non proprio di facile gestione. Inoltre è prigioniero di un passato nel quale da bambino ha "assistito" al suicidio della madre e si prende cura del nonno, che dopo l'evento, ha perso la testa. La storia che ci vuole raccontare il film è una storia veramente troppo complicara per essere compresa a fondo, non lo è di certo abbastanza per non essere apprezzata. Come può un professore che ha vissuto quello che ha vissuto nella sua vita, riuscire a trasmettere qualcosa di positivo ai suoi alunni. E' questa la domanda che mi sono posto per praticamente tutta la durata del film e che tuttora mi pervade. Perchè sì, la scuola dove si trova ad insegnare i

Go On

Immagine
Go on (serie tv, stagione 1, ep. 1-3) Rete Americana: NBC Creatore: Scott Silveri Cast: Matthew Perry, Laura Benanti, Julie White, Suzy Nakamura, Tyler James Williams, Brett Gelman, Khary Payton, John Cho Genere: Sit-com La trama in breve: Ryan King è un giornalista sportivo. Dopo aver perso la moglie in un incidente stradale viene obbligato dal suo capo ad unirsi ad un gruppo di terapia per l'accettazione del dolore. Non sono un grandissimo appassionato di sit-com, nè tanto meno di quelli che io tendo a chiamare "show accentratori", in cui un solo personaggio fa da carro da traino per tutti gli altri. Questo fu il caso del più recente Anger Management , che era sì riuscito a farmi ridere ma che col suo essere "accentratore" perdeva molto del suo potenziale non esprimendolo a dovere. Ora, dopo aver visto i tre episodi mandati in onda di questa serie posso dire che il risultato è qualcosa di più compiuto. Non ancora molto ma le basi sono assolutamente buone

Phenomena

Immagine
E' da inizio Agosto che il canale del Digitale Terrestre Rai Movie propone, ogni Martedì e Giovedì sera, un film thriller o horror con il commento di Dario Argento. L'iniziativa, che si chiama 100 pallottole d'argento, può anche essere vista come pretesto per far vedere e spiegare i suoi film, visto che già in questi due mesi ne sono stati fatti vedere una buona parte. Lo scorso Giovedì era il turno di Phenomena, che non sono riuscito a guardare su Rai Movie, ma che, per fortuna, sono riuscito a trovarlo nell'hard disk. Italia, Svizzera 1985 Titolo Originale: Phenomena Regia: Dario Argento Cast: Jennifer Connelly, Daria Nicolodi, Donald Pleasence, Tanga, Fiore Argento, Dalila Di Lazzaro, Patrick Bauchau, Michele Soavi, Federica Mastroianni, Gaspare Capparoni, Fiorenza Tessari, Fulvio Mingozzi, Mario Donatone, Davide Marotta Genere: Horror, Thriller La trama in breve: Jennifer Corvino, mandata dal padre in un collegio in Svizzera, durante un attacco di sonnambulismo

Weekend al Cinema! - 21.09.2012

Eccoci arrivati ad un altro fine settimana e, come al solito, non può mancare la rubrica sulle uscite che ci attendono al cinema. Se devo proprio essere sincero poche sono le uscite veramente interessanti e , tra le poche, una di queste ho pure già avuto modo di vederla sottotitolata in italiano. Candidato a sorpresa di Jay Roach. Commedia "parlamentare" in cui tra i protagonisti figura uno degli attori che negli ultimi anni è riuscito a farmi ridere maggiormente, più di chiunque altro. Questa volta però non vestirà i panni di un fattone idiota ed imbecille, ma di direttore dell'Ufficio del Turismo della Carolina del Nord. Sarà in grado di vestire questi panni per lui inediti o sarà una delusione? Al film l'ardua sentenza. I bambini di Cold Rock di Pascal Laugier. Ecco qui il film che ho già visto. E' un thriller più che decente, che ti tiene teso per buona parte della sua durata, ma che secondo me cala inesorabilmente nella parte finale. Una regia sopra la medi

Margin Call

Immagine
L'avevo già indicato molto tempo fa, in una dei primi appuntamenti con la rubrica settimanale "Weekend al Cinema!", di quanto questo film fosse interessante. Ricordo anche, che uscì nella settimana d'oro in cui uscirono quel capolavoro di "Another Earth" e "Quella casa nel bosco", che attendevo con impazienza ma che mi ha leggermente deluso. Dopo qualche mese mi sono finalmente convinto a vederlo e non ne sono affatto rimasto interdetto. USA 2011 Titolo Originale: Margin Call Regia: J.C. Chandor Cast: Kevin Spacey, Paul Bettany, Jeremy Irons, Zachary Quinto, Penn Badgley, Simon Baker, Mary McDonnellm, Demi Moore, Stanley Tucci, Aasif Mandvi, Ashley Williams, Susan Blackwell Genere: Thriller, Drammatico La trama in breve: Il film segue le vicende che riguardano gli impiegati di una banca di investimento che nel giro di sole 24 ore vedono materializzarsi davanti ai loro occhi ciò che presagisce il collasso finanziario. Posto che per me la finanz

The Client List

Immagine
The Clint List (serie tv, stagione 1, ep. 1-4) Rete Americana: Lifetime Creatore: Jordan Budde Cast: Jennifer Love Hewitt, Loretta Devine, Naturi Naughton, Kathleen York, Alicia Lagano, Rebecca Field, Colin Egglesfield, Cybill Shepherd Genere: Drammatico La trama in breve: Riley è la madre di due bambini che, abbandonata dal marito, trova lavoro in un centro benessere. Un lavoro all'apparenza normale si rivelerà poi essere un lavoro in cui i clienti, tutti uomini, richiedono "servizi extra" alle massaggiatrici. Inizialmente riluttante perchè ancora fedele al marito, Riley dovrà cedere alla cosa per l'estremo bisogno di soldi della sua famiglia. Oggi vi parlo di una serie tv. Una serie tv che è andata in onda tra Aprile e GIugno scorsi ma i cui sottotitoli stanno arrivando, comunque con cadenza settimanale, solo ora. Per tale motivo, pur essendo la serie già andata in onda nella sua interezza, nella scheda ho "dichiarato" di aver visto solamente 4 episod

Il pescatore di sogni

Immagine
Regno Unito 2011 Titolo Originale: Salmon fishing in the Yemen Regia: Lasse Hallström Cast: Ewan McGregor, Emily Blunt, Kristin Scott Thomas, Amr Waked, Tom Mison, Rachael Stirling, Conleth Hill, Catherine Steadman Genere: Commedia, Drammatico La trama in breve: Alfred Jones è un esperto di ittica, contattada da Muhammed, uno sceicco dello Yemen, con la richiesta di introdurre il salmone nelle acque del paese. Quando ti appresti a guardare un certo film ti fai subito, senza alcuna via di scampo, delle idee. Per me il più delle volte si tratta di pregiudizi che, spesso e volentieri, vengono confermati. Difatti il film non è che abbia una trama interessantissima, ma in un'annata in cui al cinema mandano tre uomini a cui piace guardare gli uccelli (Jack Black, dopo quel capolavoro di "School of Rock", che cavolo mi hai combinato!?!?), ci voleva anche un film sulla pesca del salmone. E' chiaro che la storia della pesca al salmone, seppur nel film venga trattata con l

La talpa

Immagine
Regno Unito, Francia 2011 Titolo Originale: Thinker, Tailor, Soldier, Spy Regia: Tomas Alfredson Cast: Gary Oldman, Colin Firth, Tom Hardy, Mark Strong, Ciarán Hinds, Benedict Cumberbatch, Toby Jones, John Hurt, David Dencik, Stephen Graham, Simon McBurney, Kathy Burke Genere: Spionaggio, Thriller La trama in breve: Il film parla delle indagini all'interno del "Circus" per scovare la talpa, una spia doppiogiochista al soldo dei sovietici, infiltratasi nei servizi segreti britannici e riuscita ad arrivare ai piani alti. In Italia quando viene nominata "La Talpa", l'appartenente al pubblico televisivo medio si ricorderà quel reality show in cui c'era uno che giocava contro il gruppo ( e tutti, ma proprio tutti, avevano già capito in anticipo che si trattava di Franco Trentalance). Ora, come è ovvio e spero abbiate capito, non vi vorrò parlare di quel programma televisivo, ma del film che è uscito in Italia all'inizio di quest'anno. Vi confesso

Prometheus

Immagine
USA 2012 Titolo Originale: Prometheus Regia: Ridley Scott Cast: Noomi Rapace, Michael Fassbender, Charlize Theron, Idris Elba, Guy Pearce, Logan Marshall-Green, Sean Harris, Rafe Spall, Emun Elliott, Benedict Wong, Patrick Wilson, Kate Dickie Genere: Fantascienza La trama in breve: Dopo aver scoperto che in tutte le produzioni artistiche di tutte le più grandi antiche civiltà si nasconde lo stesso messaggio riguardante la nascita dell'Umanità, la nave spaziale Prometheus, con uno staff di dottori, geologi e astronauti, viene mandata in missione su un pianeta lontanissimo, sul quale si ritiene abiti la razza aliena che ha dato origine alla vita sul nostro pianeta. Il film, che nell'idea originale voleva essere una specie di prequel di Alien, precedente grande successo di Ridley Scott, alla fine, accantonato il progetto di fare un prequel, riesce a creare una storia a sè che non si può certo dire che non sia interessante. Pullulano infatti le teorie secondo cui l'umanità

Copper

Immagine
Per la prima serie tv originale firmata BBC America, bisognava per forza di cose partire in maniera quanto meno soddisfacente, per proporsi in futuro come creatore di nuove serie, visto che precedentemente i prodotti che venivano trasmessi sul canale erano esclusivamente di importazione dalla Gran Bretagna. Serie in costume, ambientata nel 1860, a seguito della Guerra Civile Americana, in un quartiere, Five Points, che ormai non esiste più. Copper (serie tv, stagione 1, ep. 1-4) Rete Americana: BBC America Creatore: Tom Fontana, Will Rokos Cast: Tom Weston-Jones, Kyle Schmid, Ato Essandoh, Anastasia Griffith, Franka Potente, Kevin Ryan, Tessa Thompson Genere: Investigativo, Drama La trama in breve: Kevin Corcoran è un detective, immigrato irlandese negli Stai Uniti, nel quartiere di New York di Five Points, per cercare informazioni sulla scomparsa della moglie e sull'omicidio della figlia. L'ambientazione retrò, quella di metà '800, non è mai stata tanto accattivante a

Weekend al cinema! - 14.09.2012

Immagine
Ed eccoci qui, pronti per un altro weekend cinematografico con (poche) uscite interessanti, ma comunque molte se se ne calcola la media rispetto alle uscite totali (quando mi imbatto in questi ragionamenti matematici saltate due righe a piè pari, sono (quasi) ingegnere, ho proprio bisogno di farli...). Purtroppo alle due uscite abbastanza interessanti se ne contrappongono quattro che si potrebbe normalmente lasciare passare inosservate, tanto nessuno ne sentirebbe la mancanza. Oggi si segue un ordine ben preciso (che poi è lo stesso seguito dal sito su cui mi informo, ComingSoon , guarda caso), ovvero si parla prima dei film meno interessanti e poi dei più interessanti. Cosa aspettarsi quando si aspetta di Kirk Jones. La mia capacità di bollare i film ancora prima di vederli è uno dei miei più grandi difetti, probabilmente. Difetto che mi porta a non voler vedere a priori determinate cose e che potrebbe farmi perdere delle perle. Non me ne frega niente, io questa potenziale perla (non

Pirati! Briganti da strapazzo

Immagine
Gran Bretagna, USA 2012 Titolo Originale: The Pirates! Band of Misfits Regia: Peter Lord, Jeff Newitt Doppiatori Originali: Hugh Grant, Salma Hayek, Jeremy Piven, Imelda Staunton, David Tennant, Lenny Henry, Brendan Gleeson, Ashley Jensen, Brian Blessed, Russell Tovey, Martin Freeman Doppiatori Italiani Christian De Sica, Claudia Catani, Roberto Pedicini, Luciana Littizzetto, Alessandro Quarta, Diego Suarez, Bruno Alessandro, Micaela Incitti, Alessandro Rossi, Corrado Conforti, Fabrizio Vidale Genere: Animazione La trama in breve: Per vincere il premio di Pirata dell'anno Capitan Pirata e la sua ciurma, su consiglio di Charles Darwin, viaggiano per Londra, in cui si tiene il premio di "Scienziato dell'anno". Prodotto dalla Aardman Animation, la stessa casa produttrice del premio Oscar "Wallace & Gromit" e di "Galline in fuga", una nuova brillante avventura d'animazione, realizzata con la tecnologia stop-motion, marchio di fabbricadell

Qualche consiglio musicale - Episodio 4

Immagine
Linkin Park - Living Things Genere: Rock Elettronico, Alternative Rock Dopo l'uscita del singolo "Burn it Down" che sta riscuotendo un discreto successo, è arrivato l'album, il quinto in studio per i Linkin Park. Fin dal singolo che ne anticipava la sua uscita, ma anche fin dal quarto album, "A Thousand Suns", si era capito che i Linkin Park sono l'ombra pallidissima di quelli che furono quando uscirono "Hybrid Theory" e "Meteora". Le canzoni di questo album, comunque ascoltabile per la prima metà, mentre nella seconda diventa un manifesto bello e buono alla noia, appaiono senza anima, ma soprattutto senza la cazzimma che contraddistingueva il modo di cantare, urlato ed aggressivo, di Chester Bennington. Un album, questo, fatto di canzoni mediocri e "normali", che perdono l'originalità che aveva contraddistinto il gruppo agli inizi della loro carriera. Canzone preferita: Burn it Down Voto: 5 Metric - Synthetica Genere:

Quasi amici

Immagine
Francia 2011 Titolo Originale: Intouchables Regia: Olivier Nakache, Éric Toledano Cast: François Cluzet, Omar Sy, Anne Le Ny, Audrey Fleurot, Clotilde Mollet, Alba Gaïa Bellugi, Cyril Mendy, Christian Ameri, Grégoire Oestermann, Thomas Solivéres Genere: Commedia, Drammatico La trama in breve:  Philippe, da anni paraplegico, è alla ricerca di un badante personale. Dopo averne visionati parecchi non soddisfacenti, si presenta alla sua porta Driss, immigrato senegalese, solo per farsi firmare la lettera di rifiuto per ottenere il sussidio di disoccupazione. Philippe decide di assumere Driss come badante, che col tempo riuscirà ad abituarsi al suo ruolo e a far vivere una nuova vita al suo datore di lavoro. Il cinema francese ci offre questa pellicola, da noi uscita agli inizi del 2012, accolta molto positivamente dalla critica e che è riuscita a far commuovere tutta Europa grazie alla sua storia di speranza e di grande interesse umano. La vittoria principale di questo film sta nella s

Una notte da leoni 2

Immagine
Ho visto e recensito il primo film molto tempo fa, promettendomi di vedere e recensire a breve anche il secondo capitolo. Promessa non mantenuta mi sono ritrovato, praticamente per caso, a vedermi questo film mesi e mesi dopo con alcuni miei amici e il risultato non è stato affatto quello che mi aspettavo. USA 2011 Titolo Originale: The Hangover: Part II Regia: Todd Phillips Cast: Bradley Cooper, Zach Galifianakis, Ed Helms, Ken Jeong, Justin Bartha, Jeffrey Tambor, Paul Giamatti, Jamie Chung, Mason Lee, Sasha Barrese, Bryan Callen, Nick Cassavetes, Mike Tyson Genere: Commedia La trama in breve: Dopo due anni dalla notte folle di Las Vegas, Stu sta per sposarsi in Thailandia. Doug, riesce a convincere Stu ad invitare anche Alan al matrimonio, che il gruppo non vede da anni. Due giorni prima delle nozze i due si ritrovano sulla spiaggia a brindare assieme al fratello della sposa, il rampollo della famiglia, e le cose non andranno di certo per il verso giusto... Perchè questo film n

The Tall Man

Immagine
USA, Canada 2012 Titolo Originale: The Tall Man Regia: Pascal Laugier Cast: Jessica Biel, Jodelle Ferland, Stephen McHattie, Jakob Davies, William B. Davis, Samantha Ferris, Katherine Ramdeen Genere: Thriller La trama in breve:  A Cold Rock da un po' di tempo i bambini scompaiono misteriosamente senza lasciare alcuna traccia. La colpa di ciò è addossata su un "leggendario" uomo alto, che entra nelle case dei bambini e li rapisce. Julia è un'infermiera che, accortasi della sparizione del figlio ed avendo visto l'uomo alto nella sua stanza, inizia una rincorsa disperata per riprenderselo. Catalogato probabilmente in maniera erronea sotto il genere horror, questo film si rivela essere un thrillerino che, a dispetto di quanto mi aspettassi prima di vederlo, funziona anche abbastanza discretamente. Posto il fatto che veramente, io a metà film ancora non ci avevo capito niente di quello che era successo e che stava accadendo, posto che, a metà film, sono rimasto a b

Eva

Immagine
Ringrazio sentitissimamente Cannibal Kid per aver segnalato questo film sul suo blog! Spagna 2011 Titolo Originale: Eva Regia: Kike Maìllo Cast: Daniel Brühl, Marta Etura, Lluís Homar, Alberto Ammann, Claudia Vega, Anne Canovas Genere: Drammatico, Fantascienza La trama in breve: Nel 2041 il mondo sarà abitato da macchine, che vivranno assieme a noi. Alex, un ingegnere cibernetico, ritorna dopo 10 anni a Santa Irene, con la missione di costruire un robot che sappia riprodurre e provare le emozioni umane. Il robot sarà un bambino, dell'età di circa dieci anni. Mentre lavora a questo conosce Eva, una bambina (che poco dopo scoprirà essere sua nipote) a dir poco originale, che lui vuole usare come modello per il suo nuovo robot. "Cosa vedi quando chiudi gli occhi?". Per noi esseri umani questa domanda può essere una delle questioni più metaforiche e poetiche che ci possano venire in mente. Ma, se volete sapere un segreto o se avete un robot per casa, questa domanda, per

True Blood - Season Finale: "Save Yourself"

Immagine
Dopo aver sottovalutato questa serie tv per molti e molti anni (le storie d'amore tra umani e vampiri c'erano già in Twilight e non è che mi accattivassero molto), mi sono deciso a recuperare questa serie tv, nella sua interezza, durante questa estate, periodo migliore per effettuare recuperi storici, soprattutto se per buona parte del periodo estivo sei a casa da solo, con i tuoi compari tutti partiti per altre lande. Avendo recuperato la serie in relativamente poco tempo ho potuto vedere in maniera più nitida il trend dell'intera serie, che è certamente in discesa, per mille motivi. Di contro non ho fatto bene in tempo ad assimilarne i personaggi (troppi) e tutte le storie secondarie (decisamente troppe). Questa quinta stagione, vuoi per un motivo o vuoi per l'altro, è stata decisamente la peggiore tra le cinque andate finora. A tratti noiosa, a tratti difficile da seguire per le eccessive, veramente eccessive, storie secondarie, che non fanno altro che distrarre lo s

Weekend al Cinema! - 07.09.2012

Eccoci giunti al primo weekend cinematografico di Settembre. Finalmente le uscite al cinema iniziano a riprendere la loro routine, con uscite numerose, ma col rischio di non risultare interessanti. Ormai l'estate sta finendo ("e il tempo se ne va", dicevano i Rigueira) e le uscite cinematografiche rispettano il periodo. L'intervallo di Leonardo Di Costanzo. Film presentato nell'ultima mostra del cinema di Venezia, parla di una ragazza che, fatto un torto al capocamorra del quartiere, è costretta a rimanere imprigionata in un edificio con un ragazzo, incaricato di sorvegliarla durante la sua prigionia, in attesa che ella subisca la sua punizione. Un apparente polpettone che però appare interessante, soprattutto per la pesantezza dei temi trattati, che comunque toccano da vicino la popolazione italiana. Ribelle - The Brave di Mark Andrews. Nuovo film firmato Disney Pixar, che ha richiesto ben sei anni di lavoro per la sua realizzazione. Dal trailer sembra essere u

Music Chart: The Best Tormentons

Nel vecchio post sui peggiori tormentoni dell'estate 2012, che potrete trovare cliccando qui , avevo promesso grosse sorprese. E che grosse sorprese siano, visto che nella lista dei migliori tormentoni estivi non c'è nessuna canzone che appartenga propriamente al mio genere. Ed è anche ovvio, visto che le canzoni che ascolto io non diventano tormentoni (forse per fortuna). Ma ora, godetevi i cinque migliori brani di questa estate! 5° Posto: Simple Plan ft. Sean Paul - Summer Paradise La canzone estiva per eccellenza, per ritmo e testo. Da una parte i Simple Plan mi sono sempre moderatamente piaciuti, dall'altra ho sempre mal sopportato la musica di Sean Paul e il suo modo di cantare, questione che fa abbassare le quotazioni di questa canzone, ottima secondo me finchè Sean Paul non apre bocca (non consideriamo valida la presentazione iniziale dai...). 4° Posto: Carly Rae Jepsen - Call Me Maybe Una canzone molto molto godibile, accompagnata da un vid

Lockout

Immagine
Francia 2012 Titolo Originale: Lockout Regia: Luc Besson Cast: Guy Pearce, Maggie Grace, Lennie James, Peter Stormare, Vincent Regan, Joseph Gilgun, Jacky Ido Genere: Thriller, Azione La trama in breve: 2079. Snow è vittima di una cospirazione che lo condanna alla prigionia per un crimine mai realmente commesso. Nel momento in cui Emilie, la figlia del presidente degli Stati Uniti, si trova in pericolo, a Snow viene offerta la libertà in cambio del salvataggio di lei. Per questo irromperà nella prigione MS One, presa ormai d'assalto dai detenuti, per salvare Emilie. Di Luc Besson avevo già potuto ammirare giusto un paio di film, che, in confronto alla sua abbastanza vasta produzione non sono nulla, ma che, comunque, sono de miei cult personali. Il primo di questi è Nikita, inserito nel mio giochino "Un film all'anno dalla mia nascita", mentre il secondo è Leon. Poi, il nulla. Questo film, che vede tra i protagonisti quel Guy Pearce che ho visto in "Memento&q

L'arte di vincere

Immagine
USA 2011 Titolo Originale: Moneyball Regia: Bennett Miller Cast: Brad Pitt, Jonah Hill, Philip Seymour Hoffman, Robin Wright, Chris Pratt Genere: Drammatico, Sportivo, Biografico La trama in breve: Alla fine della Major League del 2001, gli Oakland Athletics, dopo l'eliminazione contro i New York Yankees, hanno perso per scadenza di contratto le loro tre stelle più splendenti. Il General Manager della squadra, Billy Beane, con l'aiuto di Peter Brand, giovane laureato in economia a Yale, che propone alla squadra un modo totalmente rivoluzionario di valutare i giocatori. In questo modo la squadra sarà composta da giocatori sottovalutati da tutti gli altri, a basso costo e con ottime probabilità di ottenere risultati soddisfacenti. I film sullo sport sono sempre portatori di grandi emozioni. Sarà che lo sport in generale è una cosa che amo, ma le pellicole che riguardano l'argomento non mi hanno mai lasciato totalmente indifferente. E ovviamente parlo di tutti gli sport.

Music Chart: The Worst Tormentons

L'estate è praticamente finita e si è portata con sè un grandissimo numero di tormentoni musicali, alcuni belli, altri incredibilmente brutti, altri non necessariamente e non univocamente brutti ma che a lungo andare sono riusciti a sfracellarmi le palle così tanto da farmeli odiare. Ecco a voi ora la classifica dei tormentoni più brutti dell'estate 2012! E non fatevi ingannare dai miei gusti musicali, cercherò di non essere influenzato dal fatto che la maggior parte della musica in questa classifica non fa proprio parte del mio "genere" (e comunque, fidatevi, avrete grosse sorprese anche dai migliori tormentoni di questa estate!). 5° Posto : Giorgia - Tu mi porti su Allora, Giorgia secondo me è una grandissima cantante, che apprezzo anche in maniera particolare. E' infatti tra le poche cantanti italiane nel mio iPod e questo vuol dire molto visto quanto io conosca poco la musica italiana (sono una pippa assoluta, lo ammetto). Detto questo, io sta canzone non la d

Anger Management - Season FInale: "Charlie Gets Romantic"

Immagine
Ed ecco che alcune delle serie tv che hanno accompagnato questa estate stanno per finire. Tra le tante, dopo il finale di "The Newsroom", che ho già avuto modo di commentare, è arrivato anche il momento per questa sit-com, "capitanata" da un Charlie Sheen non proprio in formissima. Se dai primi episodi avevo notato che la serie non stava esprimendo tutto il suo potenziale, che se i riferimenti al film da cui si ispira fossero stati più chiari si sarebbe riso molto di più, l'impressione che ho avuto con gli ultimi episodi non è del tutto cambiata. Siamo andati in crescendo, le migliori cartucce della serie sono state sparate negli ultimi due episodi, in cui la relazione solo "sesso-e-niente-sentimenti" tra Charlie e Kate (entrambi terapisti) inizia a prendere una piega ben precisa e le battute, per lo più fondate sul sarcasmo e sull'ironia, si sprecano ed effettivamente fanno davvero ridere. La serie ha ed aveva un ottimo potenziale, purtroppo però

Michael Clarke Duncan

Immagine
1957 - 2012

Dream House

Immagine
USA, Canada 2011 Titolo Originale: Dream House Regia: Jim Sheridan Cast: Daniel Craig, Rachel Weisz, Naomi Watts, Marton Csokas, Claire Geare, Taylor Geare, Rachel G. Fox, Mark Wilson, Jonathan Potts, Lynne Griffin, Elias Koteas, Gregory Smith, Chris Owens, Jane Alexander, Sarah Gadon Genere: Thriller La trama in breve: Will Attenton, per fuggire dalla frenesia di New York, decide di trasferirsi in una casa a Morgan Creek, con la moglie e le due figlie. La casa, che all'apparenza sembrava la casa dei loro sogni, ben presto si rivelerà per quello che è, attraverso misteriosi rumori. Presto Will scopre che anni fa è avvenuto un omicidio, in cui un uomo uccise la moglie e le due figlie e, pur proclamatosi innocente, venne ricoverato per cinque anni in un manicomio. Adoro in maniera molto particolare i thriller psicologici. Perchè? Perchè tendenzialmente sono imprevedibili, ti tengono incollato ai deliri mentali dei protagonisti perchè è l'unico modo per capire qualcosa di que

Recensione Doppia: I Mercenari & I Mercenari 2

Immagine
In occasione dell'uscita del secondo capitolo della saga dei "I Mercenari" ecco che, eccezionalmente, offro ai miei lettori la possibilità di leggere una recensione doppia, pratica che non mi affascina moltissimo ma che ho deciso di sperimentare. D'altronde, davanti a questo tipo di film, altro non si può fare che SPERIMENTARE, SPERIMENTARE e SPERIMENTARE!!! Il primo capitolo lo vidi nel periodo in cui uscì, mentre per il secondo ho dovuto aspettare di tornare dalle vacanze, perchè usciva proprio il giorno prima che sarei partito e per un motivo o per l'altro non sarei riuscito a vederlo. Tra le altre cose, durante il viaggio in treno verso la meta delle mie agognate vacanze, col mio gruppetto di amici ci siamo imbattuti in un interessante articolo su "Vanity Fair" (la rivista non era mia, lo giuro!!!) in cui venivano elencati a mo' di statistica tutti i film d'azione a cui hanno preso parte i membri del cast del secondo capitolo, con tanto di co