lunedì 26 novembre 2012

Blue di Kerstin Gier

Dopo aver letto ed essere rimasto piacevolmente sorpreso dal primo libro della "Trilogia delle Gemme", "Red" di Kerstin Gier, ecco che in un battibaleno arriva, poco tempo dopo la sua conclusione, la mia personalissima recensione del secondo libro della trilogia.

Titolo Originale: Saphirblau
Autore: Kerstin Gier
1° Edizione Originale: 2010
1° Edizione Italiana: 2011
Genere: Fantasy

La trama in breve: Gwendolyn e Gideon, subito dopo gli eventi narrati nell'ultimo capitolo di Red, avvenuti nel 1912, ritornano nel presente e si trovano a dover affrontare i sospetti di tutti quelli che stanno loro intorno, riguardanti l'aggressione avvenuta nel 1912 da parte degli alleati di Lucy e Paul.

Un secondo capitolo coi fiocchi. Se il primo mi aveva preso e trasportato tutto me stesso all'interno della storia (purtroppo non ho nessun personaggio con cui immedesimarmi, anche se chi lo ha già letto mi ha affibbiato un ruolo che ancora non ho ben compreso a fondo), il fatto di vedere il tutto senza immedesimazione e come fossi uno spettatore esterno mi piace molto, nonostante la narrazione in prima persona serva al proposito contrario di solito. Ma, essendo la protagonista e narratrice una ragazza sedicenne, per me è comunque difficile immedesimarmi con il narratore.

In questo secondo capitolo entra in gioco un personaggio a noi prima sconosciuto, il simpaticissimo Xemerius, demone doccione che può essere visto solo da Gwen e contribuisce clamorosamente a rendere la storia affascinante. Essendo egli un fantasma, l'effetto da lui creato riesce talvolta a risultare comico, attraverso alcune battute di spirito di assoluta simpatia.

In ultima analisi è bella l'evoluzione del rapporto tra Gwendolyn e Gideon, che avrà risvolti assolutamente imprevisti nel finale della storia (anche se per essere questo un secondo capitolo a pensarci bene è uno schema abbastanza classico di come le cose debbano andare). E in questa alternanza tra la vita nel presente e ciò che i due ragazzi devono compiere tramite i loro viaggi nel passato, la storia scorre via in assoluta scioltezza e piacevolezza.

Ora non mi resta che leggere il terzo e ultimo capitolo della trilogia, "Green", con il quale tutte le mie domande, spero, riceveranno una risposta!

Voto: 7,5

1 commento:

  1. [...] di Kerstin Gier, ed avevo già parlato dei primi due libri della saga “Red” e “Blue”. Dovendo obbligatoriamente fare riferimenti alla trama dei primi due libri, se state leggendo la [...]

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...