martedì 12 giugno 2012

Marilyn

My Week with Marilyn, film uscito poche settimane fa nelle nostre sale e qualche mese fa nelle sale estere, soprattutto inglesi. Tutti hanno il mito di Marilyn Monroe probabilmente, chiunque si appresti ad approfondire il cinema o quant'altro. Un mito approfondito soprattutto dall'alone di mistero che si cela dietro la sua persona, dietro alla sua facciata, perchè di questo si trattava probabilmente. Io questo mito posso dire di averlo, anche se in maniera molto molto astratta. Infatti ho visto molti più film che parlano di lei, due probabilmente, che film in cui lei è protagonista, nessuno!


Regno Unito 2011
Titolo Originale My Week with Marilyn
Regia Simon Curtis
Cast: Michelle Williams, Eddie Redmayne, Kenneth Branagh, Dominic Cooper, Dougrey Scott
Genere: Drammatico, Sentimentale


La trama in breve: Nel 1956 Colin Clark viene chiamato come assistente sul set del film "Il principe e la ballerina", in cui recitano Lawrence Olivier e Marilyn Monroe. Marilyn inoltre è in luna di miele con il suo nuovo marito Arthur Miller. Il film parla della settimana vissuta tra Colin e Marilyn nel momento in cui suo marito è costretto ad abbandonare la città.


Il film è basato sui diari scritti da Colin Clark "The Prince, The Showgirl and Me" e "My Week with Marilyn", in cui egli parlava del periodo vissuto assieme a Marilyn quando entrambi lavoravano sul set del film. Esplorando il vissuto di quella settimana, nel film si fanno molti riferimenti a quanto la figura di Marilyn Monroe fosse avvolta nel mistero e di quanto probabilmente la sua vita non fosse realmente come le persone che guardavano i suoi film in quel periodo potrebbero averla conosciuta.


Inoltre il film ci offre delle straordinarie, secondo me, prestazioni dal punto di vista recitativo. La prima, quella di Michelle Williams (candidata all'Oscar come miglior attrice protagonista), baciata dal destino per l'impressionante somiglianza con il personaggio da lei interpretato. Una somiglianza a dir poco spettacolare che facilita e non poco la sua interpretazione, emozionante, talvolta triste, sempre coinvolgente.


La seconda, quella di Eddie Redmayne. Questo giovane attore è diventato davvero in voga dopo aver interpretato magistralmente Jack ne "I Pilastri della Terra" e il protagonista della fantastica storia d'amore "Birdsong". In questa pellicola, il suo volto, all'apparenza a metà tra l'imbambolato e il "che ci faccio qua?" è quanto di più azzeccato per il ruolo da lui interpretato. Cavolo, a chi sarebbe capitato di passare così dal nulla un periodo della propria vita da solo con Marilyn Monroe? E soprattutto chi se lo aspettava?


Una bella storia d'amore, come non se ne vedono spesso. Sentimentalismo e drammaticità a mille per un film confezionato benissimo nella forma e che riesce ad emozionare nel modo giusto.



Voto: 7,5

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...