sabato 5 gennaio 2013

The Best Movies 2012 - La Top Ten

Ci siamo. Dopo una lunghissima e snervante attesa eccoci pronti per dichiarare, a giudizio insindacabile del sottoscritto blogger, unico e solo capo di questo sito, il vincitore del titolo di miglior film dell'anno, passando in rassegna quelli che, a mio giudizio, sono stati i 10 migliori film usciti nelle sale italiane.
Scommetto che qualcuno di voi avrà bisogno, prima di leggere la Top Ten, un riepilogo delle posizioni precedenti. Ed ecco che, solo per voi, dò l'opportunita di vedere le posizioni dalla 40 alla 31, quelle dalla 30 alla 21 e infine quelle dalla 20 alla 11.


E ora, pronti via con il piatto forte!



10-Il Cavaliere Oscuro - Il ritorno


Regia: Christopher Nolan
Genere: Supereroi
Leggi la mia RECENSIONE


Uno dei film più attesi del 2012, forse IL film più atteso del 2012. Se dovessi parlare a livello assoluto questo è sicuramente un ottimo film, bella conclusione per una saga che grazie al suo secondo capitolo è entrata di diritto nella leggenda. La grandezza di questo film viene però offuscata dal secondo capitolo, a cui è sicuramente inferiore, e dal fatto che la storia si svolge in modo troppo lineare, al contrario degli standard a cui ci ha abituato Christopher Nolan.



Miglior personaggio: John Blake interpretato da Joseph-Gordon Levitt



9-Silent House


Regia: Chris Kentis, Laura Lau
Genere: Horror
Leggi la mia RECENSIONE


Il film horror visto quest'anno che ho preferito sopra tutti gli altri. Remake di un omonimo film uruguayano, ci racconta, quasi in tempo reale, con una tecnica molto simile al mockumentary, ma a sua volta molto molto più coinvolgente, una storia dell'orrore che riesce a fare veramente veramente paura, soprattutto grazie alla suggestione. Grandissima l'interpretazione di Elizabeth Olsen (la sorellina delle famose gemelle Olsen), che, non so più come dirlo, se non finisce male avrà un posto assicurato fra le grandi del cinema. Talento puro.



Miglior personaggio: Sarah interpretata da Elizabeth Olsen



8-Shame


Regia: Steve McQueen
Genere: Drammatico
Leggi la mia RECENSIONE


Un film dalla confezione perfetta, secondo film con Michael Fassbender protagonista in questa classifica, che ci offre una prestazione sopra le righe nei panni di un uomo malato di... sesso! Che grazie alla sua malattia riesce a rovinare ogni sua relazione già in partenza. Confezione ed interpretazioni di altissimo livello.



Miglior personaggio: Brandon interpretato da Michael Fassbender



7-Quasi amici


Regia: Olivier Nakache, Éric Toledano
Genere: Commedia
Leggi la mia RECENSIONE


Si può riuscire a fare una commedia in cui il co-protagonista di tutta la storia è un paraplegico su una sedia a rotelle e riuscire addirittura a far ridere e sperare gli spettatori? Evidentemente si e questo è il merito principale di questo film che si guadagna il settimo posto della mia classifica. L'interpretazione di Omar Sy merita un elogio anche solo per la sua capacità di far sorridere anche solo guardandolo in faccia.



Miglior personaggio: Driss interpretato da Omar Sy



6-Killer Joe


Regia: William Friedkin
Genere: Drammatico, Thriller
Leggi la mia RECENSIONE


La risposta del 2012 al "Pulp Fiction" di Tarantino, il quale dalla sua uscita a questa parte ha fatto più danni al cinema che altro per colpa dei suoi sedicenti imitatori. Friedkin, regista del famosissimo "L'esorcista", riesce invece a creare un film che ha sicuramente delle influenze rispetto al capolavoro di Tarantino, ma che comunque vuole prenderne un po' le distanze creando uno stile proprio. Encomiabile Matthew McConaughey, che molti riconosceranno per la sua interpretazione in Magic Mike, che riesce a creare un killer spietato, insensibile e troppo, troppo intrigante.



Miglior personaggio: Killer Joe interpretato da Matthew McConaughey



5-Argo


Regia: Ben Aflleck
Genere: Azione
Leggi la mia RECENSIONE


Alla sua terza opera da regista Ben Affleck si conferma uno che ci sa veramente fare. Oltre ad averlo scoperto un buon regista negli ultimi tempi si può anche notare un suo visibilissimo miglioramento come attore. In questo film, sicuro candidato agli Oscar che si terranno a breve e con buone possibilità di vincerlo anche, vi è un'ottima costruzione della tensione e dell'uso del ritmo cinematografico. Non c'è mai un calo e i cambi di ritmo presenti sono tutti molto funzionali e alcuni necessari.



Miglior personaggio: Tony Mendez interpretato da Ben Affleck



4-The Artist


Regia: Michael Hazanavicius
Genere: Commedia
Leggi la mia RECENSIONE


La ribalta del cinema muto, che riesce anche a vincere l'Oscar come miglior film alla scorsa edizione. Una commedia molto bella e ben realizzata che ci fa apprezzare in maniera semplice la storia del cinema, soprattutto nel periodo del passaggio al sonoro. Un grande omaggio al cinema in quanto tale.



Miglior personaggio: Uggie, il cane del protagonista



E ora... Pronti per il podio!


3-Another Earth


Regia: Mike Cahill
Genere: Drammatico, Fantascienza
Leggi la mia RECENSIONE


Film indipendente abbastanza ignorato nel nostro paese. Una storia sul peccato, sul pentimento, sul perdono e sull'esistenza di una seconda opportunità per ognuno di noi. Il tutto ha come sfondo, un nuovo mondo che si staglia nei nostri cieli, del tutto identico e speculare al pianeta su cui viviamo. Un film di un'intensità pazzesca che riesce a esplorare molte sfaccettature dell'animo umano di fronte a delle avversità.



Miglior personaggio: John Burroughs interpretato da William Mapother & Rhoda Williams interpretata da Brit Marling



2-Hunger


Regia: Steve McQueen
Genere: Biografico
Leggi la mia RECENSIONE


Questo film è pesante. Lo ammetto. Però è stata sicuramente una delle visioni migliori dello scorso anno (anche se il film è stato premiato a Cannes nel 2008, qua in Italia è arrivato soltanto nel 2012). Una storia intensa e altrettanto tragica, sullo sciopero della fame messo in atto dai carcerati irlandesi che non venivano riconosciuti come prigionieri politici. Anche qui un Michael Fassbender protagonista assoluto nei panmni della mente e del primo attuatore della protesta, Bobby Sands. Memorabile e di grandissima importanza per il film il lunghissimo dialogo tra Bobby e Padre Moran.



Miglior personaggio: Bobby Sands interpretato da Michael Fassbender



E sul gradino più alto del podio........


1-Take Shelter


Regia: Jeff Nichols
Genere: Apocalittico, Drammatico
Leggi la mia RECENSIONE


Eccolo qua il film che vince l'ambito titolo di mio film preferito del 2012. Una storia interessantissima e capace di creare tensione soprattutto con le domande che ci si pongono grazie ad un finale studiato a puntino. Anche qui grosse, enormi prestazioni recitative da parte soprattutto del protagonista Michael Shannon e della "moglie" Jessica Chastain. Un film assolutamente da non perdere e chi non lo avesse visto deve necessariamente recuperarlo.



Miglior personaggio: Curtis interpretato da Michael Shannon

2 commenti:

  1. Pensavo di mettere il vostro logo sul nostro sito con il vostro link per dar modo ai nostri visitatori di conoscere il vostro blog. Cosa ne pensi?

    RispondiElimina
  2. Assolutamente, mi farebbe molto piacere. Vorrei migliorarlo il logo, però per ora va bene questo! Grazie mille!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...