venerdì 1 marzo 2013

Warm Bodies

USA 2013
Titolo Originale: Warm Bodies
Regia: Jonathan Levine
Cast: Nicholas Hoult, Teresa Palmer, Dave Franco, John Malkovich, Analeigh Tipton, Rob Corddry, Cory Hardrict, Tod Fennell, Quinn O'Neil
Genere: Romantico, Commedia, Horror


La trama inn breve: R è uno zombie, che si aggira in un aeroporto e brama una vita da umano, nutrendosi di cervelli attraverso i quali può assorbire i pensieri e sentirsi di nuovo vivo. Julie Grigio e una squadra di suoi amici, mentre sono in città per recuperare dei rifornimenti medici, si imbattono in un gruppo di zombie, tra cui R. R, riesce ad uccidere il ragazzo di Julie e a nutrirsi del suo cervello, assorbendo i suoi pensieri ed innamorandosi di Julie.


Per vedere questo film bisognava levarsi dalla testa qualche spauracchio, tra cui, il più importante di tutti, il rischio che questo fosse davvero un nuovo Twilight. Anche perchè all'apparenza la trama può sembrare molto simile, con la variante che al posto di vampiri e licantroci ci sono gli zombie. Ora, questo film non è certo il nuovo Twiligh, ma non è nemmeno, a sua volta, un film memorabile.



Se da un certo punto di vista la regia di Jonathan Levine già mi era piaciuta in "50 e 50", qui il suo lavoro come regista non mi ha entusiasmato, soprattutto per l'inserimento di alcune scene riempitivo (quelle scene musicali in cui i protagonisti fanno "stupidate") che alla fine della fiera sono risultate quasi di troppo e per allungare il brodo.


Dall'altro lato ho apprezzato abbastanza l'ironia con cui si prende il film. Ci sono molte battute spiritose ed alcune scene, complice la goffaggine di R zombie, riescono a portare un sorrisone. Bravo soprattutto in questo il protagonista Nicholas Hoult, mentre la protagonista femminile Teresa Palmer non mi è piaciuta per niente.


Voto: 5+

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...