giovedì 9 agosto 2012

Olimpiadi 2012 - Giornate 11 e 12

Due giornate senza medaglie per i nostri colori, cosa mai accaduta in questa Olimpiade, due giorni fa gli italiani in gara per una medaglia erano soltanto due, con pochissime speranze di vincere, così come nella giornata di ieri, che comunque ci ha regalato un altro bronzo virtuale dalla boxe e due semifinali nella pallavolo e nella pallanuoto maschili.


Intanto, a sorpresa, abbiamo ben due italiani nella finale del salto triplo, con buone possibilità di andare a medaglia a quanto pare, che sarebbe probabilmente l'unica grossa occasione per la nostra atletica.


Nella pallacanestro maschile bella la partita tra Spagna e Francia nei quarti di finale. Partita a lungo in mano ai francesi, che però nell'ultimo quarto segnano solo sei punti e perdono il pass per la semifinale contro una Spagna al di sotto delle proprie possibilità. 66-59 il finale. Stati Uniti che giochicchiando battono 119-86 la comunque coraggiosa Australia. 20 punti per Kobe Bryant, tutti segnati nel secondo tempo. Gli altri due quarti vedono la Russia avere la meglio sulla Lituania e l'Argentina sul Brasile. Le semifinali saranno Spagna-Russia, che sarà una bellissima gara sicuramente, e Stati Uniti-Argentina. Appuntamento a domani.


Ottimo il risultato dell'Italia maschile nella pallavolo. Vittoria per 3-0 contro i campioni olimpici in carica degli Stati Uniti, che, dopo un primo set giocato abbastanza alla pari, vengono letteralmente annichiliti sotto i colpi di Zeytzev e Savani, che non lasciano scampo agli statunitensi.


Ottima vittoria anche per la pallanuoto, che vince 11-9 contro i campioni olimpici in carica dell'Ungheria. Partita condotta dall'inizio alla fine che ci porta alla semifinale contro la Seriba, nella rivincita della finale mondiale dell'anno scorso. E bronzo assicurato anche nel pugilato, con Mangiacapre che si qualifica per le semifinali della categoria Superleggeri.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...