giovedì 12 maggio 2016

WEEKEND AL CINEMA!

Arriva il Giovedì e, superata - forse - la sbornia di "Captain America: Civil War", ecco che tanti film invaderanno le nostre sale. Esclusi dunque i due documentari, come al solito, verranno tutti commentati in base ai miei pregiudizi!


The Boy and the Beast di Mamoru Hosoda


Non sarà lo Studio Ghibli, ma sicuramente l'animazione giapponese - che arriva ancora una volta in Italia come un evento speciale e non come un film normale, giusto perchè gli appassionati paghino di più e si fiondino nei cinema nei soli tre giorni di proiezione - può regalare grosse soddisfazioni, sicuramente di più rispetto a quello che ci offre il resto del panorama del cinema d'animazione, che spesso si perde in bambinate. Un film sicuramente da vedere, anche se l'evento speciale è già finito.


Con tutto l'amore che ho di Angelo Antonucci

Pellicola italiana impegnata che mescola il tema dello stalking con quello dell'amore per la recitazione. Non penso che la tematica, forse troppo pesante per il Novembre - avete visto che tempo in sti giorni a Milano? - che ci attende, possa interessarmi per davvero.


Il ragazzo della Giudecca di Alfonso Bergamo

Film a tematica camorristica che esce giusto un paio di giorni dopo rispetto alla messa in onda su Sky Atlantic della prima puntata della seconda stagione di "Gomorra - La serie" e che sicuramente sembra essere, almeno per quanto riguarda il livello cinematografico, sicuramente inferiore a quest'ultima.


La sposa bambina - Mi chiamo Nojoom ho 10 anni e voglio il divorzio di Khadija Al-Salami

Ancora tantissimo impegno in questa settimana cinematografica, impegno che sinceramente non ho voglia di investire in visioni di film eccessivamente pesanti quale sembra essere questa proposta in arrivo dagli Emirati Arabi, dalla Francia e dallo Yemen.


Money Monster di Jodie Foster

Di solito non amo film di questo genere, ma sono curioso di vedere il lavoro fatto alla regia da parte di Jodie Foster, che sicuramente non è conosciuta per le sue doti dietro la macchina da presa quanto più che altro per quelle davanti ad essa. La presenza di un Clooney che a differenza di molti apprezzo particolarmente e di Julia Roberts sono sicuramente motivi in più per dargli un'occhiata.


Pericle il nero di Stefano Mordini

Altro film a tematica camorristica che però sembra poter essere ad un livello superiore rispetto a quello citato in precedenza e al quale potrei davvero dedicare del tempo.


The Boy di William Brent Bell


Film che ho già avuto la fortuna o sfortuna di vedere in anteprima ieri sera grazie alla UCICard e sul quale decido di non esprimere opinioni sino al momento in cui pubblicherò la mia recensione. Se proprio non sapete ancora se vederlo o meno, un buon motivo potrebbe essere Lauren Cohan di "The Walking Dead".


Tini - La nuova vita di Violetta di Juan Pablo Buscarini

Questo, invece, direi proprio che lo evito senza sprecarci troppe parole.


Un poliziotto ancora in prova di Tim Story

Io ste commedie sui poliziotti imbecilli le ho sempre odiate, a partire da "Scuola di polizia". Il prossimo...


Viaggio da paura di Ali F. Mostafa

Ed ecco che film in stile "Una notte da leoni" a questo giro arrivano anche da Israele, nazione che è solita mandare oltre i nostri confini soltanto dei gran mattonazzi. Vederlo? Non lo so. Curioso? Ad essere sincero, un pochino.


Wilde Salomè di Al Pacino

Spazio anche per un film del 2011 per la regia di Al Pacino e con la splendida Jessica Chastain come protagonista. Un film particolarmente massacrato dalla critica e sul quale ancora non ho preso una decisione

1 commento:

  1. Mi piacerebbe vedere The Boy and the Beast, ma da me non arriva... Due palle...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...