domenica 21 settembre 2014

You're the Worst - Stagione 1

You're the Worst
(serie TV, stagione 1)
Episodi: 10
Creatore: Stephen Falk
Rete Americana: FX
Rete Italiana: Inedita
Cast: Chris Geere, Aya Cash, Desmin Borges, Kether Donohue, Brandon Smith, Allen McLeod, Janet Varney, Todd Robert Anderson
Genere: Comedy

La trama in breve: Jimmy è uno scrittore sull'orlo del fallimento, Gretchen una PR cinica e autodistruttiva. Non certo le persone con cui la gente di Los Angeles cercherebbe una relazione. I due si incontreranno e, in qualità di "peggiori" in assoluto, intesseranno una relazione che non si sa se potrà funzionare o meno, ma che sembra appagarli entrambi.

La scorsa estate le serie TV estive sono state moltissime. Io ne ho viste poche in realtà e tra le poche che ho visto spicca su tutte le altre questa serie comedy mandata in onda da FX. Mentre di solito con le serie comedy ho un rapporto piuttosto strano, soprattutto quando queste sono delle vere e proprie sit-com, questa può tranquillamente essere una delle comedy migliori dell'intera annata. E stavolta FX non sbaglia. Un'altra serie estiva di FX era stata "The Strain": tutt'altro genere, ovviamente, ma sbroccava dopo sole due puntate e l'ho mollata alla terza. Questa no, per nulla, delle dieci puntate andate in onda ne ha solo una che passa abbastanza a vuoto, ma semplicemente perchè non sopporto quel tipo di episodi, poi le altre nove sono tutte abbastanza fenomenali.

Il punto forte di una buona comedy deve essere per forza di cose la caratterizzazione dei personaggi: questi devono essere costruiti in modo da accattivarsi l'affetto degli spettatori e gli autori di questa serie come hanno deciso di farlo? Ovviamente ritraendo due veri e propri stronzi. Jimmy in particolare, scrittore vicino al fallimento, apparentemente insensibile ed egoista. Lo conosciamo mentre è tra gli invitati al matrimonio della sua ex ragazza, altro motivo che giustifica il suo modo di essere. La protagonista femminile, Gretchen, agente discografico e PR, è anche lei molto cinica e autodistruttiva.

Ovviamente loro due sono le persone peggiori che l'intera Los Angeles potrebbe offrire, non certo dei buoni partiti, ed ovviamente si incontreranno e inizieranno ad intessere una relazione. Relazione costruita talmente per gradi e talmente bene dagli sceneggiatori che è veramente difficile per il pubblico non affezionarsi ai due protagonisti e alla loro estrema evoluzione nel corso della prima stagione. E' impossibile anche non ridere dei modi totalmente bruschi dei due nel rapportarsi con il mondo esterno e con la loro relazione nascente. E loro due, fondamentalmente, sono il motivo per cui in questa serie si ride e si ride anche tanto.

Ogni buona comedy deve anche avere dei bei personaggi secondari. Essi devono accompagnare i due protagonisti, magari il loro carattere non evolve come quello dei personaggi principali, ma devono essere coloro che scatenano più che altro risate un po' più sempliciotte. E anche questa caratteristica non manca in questa serie: da una parte abbiamo Edgar Quintero, giovane veterano che parla sempre della guerra, e dall'altra Lindsay Gillian, migliore amica di Gretchen, sposata con un uomo che tratta come uno zerbino e dipendente dal sesso e dal tradimento nei confronti del marito. Entrambi risultano personaggi ben assortiti con i due protagonisti scatenando più volte la mia ilarità. Rimane il dubbio su come un format del genere possa avere lunga durata su più stagioni, ma le premesse date dalla prima stagione sono assolutamente di prim'ordine.

Voto: 8-

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...