venerdì 17 giugno 2016

Money Monster - L'altra faccia del denaro di Jodie Foster (2016)

USA 2016
Titolo Originale: Money Monster
Regia: Jodie Foster
Sceneggiatura: Alan DiFiore, Jim Kouf, Jamie Linden
Cast: George Clooney, Julia Roberts, Jack O'Connell, Dominic West, Caitriona Balfe, Giancarlo Esposito, Christopher Denham, Emily Meade, Lenny Venito, Grant Rosenmeyer, Chris Bauer, Dennis Boutsikaris, Condola Rashad, Aaron Yoo, Carsey Walker Jr.
Durata: 100 minuti
Genere: Thriller

In un periodo storico in cui non si fa altro che parlare di economia e di Donald Trump - ma poi questa crisi economica è avvenuta veramente o è stata solamente un complotto organizzato grazie ai vaccini che fanno diventare tuo figlio un autista e alle scie chimiche con cui il gruppo di Bilderberg ci controlla? - un film come "Money Monster", diretto da una Jodie Foster che è la prima volta che riesco ad ammirare dietro la macchina da presa dopo le ottime prove che l'hanno fatta conoscere dal mondo come attrice, è una naturale conseguenza di ciò che è successo intorno a noi negli ultimi anni e arriva, tra l'altro, nella stessa annata de "La grande scommessa", gran film in cui si parla di come qualcuno, grazie alla crisi, è riuscito pure a guadagnarci una mare - UNA MAREA - di pippi!

"Money Monster", rispetto al già citato film di successo di Adam McKay, ci parla però di economia dal punto di vista dell'uomo disperato che, a causa di un investimento sbagliato, ha perso tutti i suoi soldi. A consigliare l'investimento - e quindi agli occhi dell'uomo colpevole del suo fallimento - è stato Lee Gates, interpretato da un solido George Clooney, soprannominato proprio Money Monster e conduttore di un notiziario a ad argomento economico. Il suo studio verrà presto invaso da un pazzo disperato che prenderà tutta la troupe giornalistica, tra cui la produttrice Patty Fenn, interpretata da una sembra brava Julia Roberts, che ha un rapporto particolare con il presentatore.

Preso la pellicola si rivela essere un'interessante riflessione su un mondo che ai più risulta essere particolarmente estraneo e gli argomenti vengono affrontati in maniera accattivante ed interessante. In fin dei conti "Money Monster" è un normalissimo thriller che da una parte sa costruire nello spettatore un buon livello di adrenalina, mentre dall'altra ha uno svolgimento sin troppo classico e lineare per farsi ricordare e per entrare nella storia del cinema. Sicuramente sono solide le performance recitative dei protagonisti, così come solida è anche la regia di Jodie Foster, che non si fa certo notare elevandosi al di sopra di altri suoi colleghi, ma comunque dimostra di saper stare, abbastanza bene, anche se senza particolari guizzi, anche dietro la macchina da presa.

Voto: 6

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...