martedì 9 aprile 2013

The Host

USA 2013
Titolo Originale: The Host
Regia: Andrew Niccol
Cast: Saoirse Ronan, Emily Browning, Jake Abel, Max Irons, Diane Kruger, Chandler Canterbury, Boyd Holbrook, Frances Fisher, Marcus Lyle Brown, Scott Lawrence, Lee Hardee, Mustafa Harris, William Hurt, Stephen Rider
Genere: Fantascienza


La trama in breve: A seguito di una devastante invasione aliena, una razza chiamata "Anime" ha sfrattato gli umani dai propri corpi impossessandosene. Pochi sono gli umani rimasti. Una di questi è Melanie, che fa parte di una comunità di sopravvissuti.


Twilightata, ecco il mio giudizio. Dopo il godibile "Beautiful Creatures", che all'apperenza e guardando il trailer poteva sembrare una twilightata ma si era rivelato una visione discreta e un minimo interessante, ecco che la vera twilightata è arrivata. Beh, effettivamente da un film tratto da un romanzo di Stephanie Meyer, appunto la stessa autrice di Twilight, non è che ci si potesse aspettare altro.



L'interesse verso il film regge giusto in quei dieci minuti iniziali in cui ci sembra di vedere degli alieni veri camuffati da umani veri. Interessa che scema già nel momento in cui senti parlare la parte umana della protagonista, interpretata da una quasi inespressiva Saoirse Ronan (ha per caso preso lezioni da Kristen Stewart? Per caso la sua maestra Kristen Stewart le ha insegnato a dimenticarsi come si recita, visto quanto l'avevo apprezzata in "Amabili Resti"?), con una vocina talmente fastidiosa da entrarti nel cervello e non uscirne più.


La cosa positiva del film è che a parte un flashback (anch'esso fastidiosissimo) non ci sono molti amoreggiamenti, anche perchè questa viene odiata da tutti, dal momento in cui chi la ritrova scopre che è posseduta. E' un film senza nè capo nè coda, fastidioso sotto molti punti di vista e che pare non sapere dove vuole andare a parare.


Voto: 3

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...