domenica 19 gennaio 2014

The Banshee Chapter (2013)

USA 2013
Titolo Originale: The Banshee Chapter
Regia: Blair Erickson
Sceneggiatura: Daniel J. Healy
Cast: Ted Levine, Katia Winter, Michael McMillian, Monique Candelaria, Chad Brummett, Jenny Gabrielle, J.D. Garfield
Durata: 86 minuti
Genere: Horror

La trama in breve Il governo Clinton ha ufficializzato davanti a tutta la nazione l'esistenza di un progetto scientifico denominato MKUltra, in cui le persone venivano inconsapevolmente drogate con una sostanza in grado di controllare la loro mente. Lo studente James Hirsch decide così di procurarsi tale droga e di provarla su se stesso. Tempo dopo la sua amica del college Anne va in cerca di James, scomparso ormai da almeno un anno.

Nel panorama cinematografico horror ormai si assiste sempre alla riproposizione dei soliti topoi, ormai la fantasia si è quasi totalmente esaurita e i due argomenti principali di cui parlare sono o le possessioni (case, persone, animali) oppure gli esperimenti scientifici sugli umani. Questo film, udite udite, prende tutti e due i generi e li mescola assieme. Al che uno potrebbe pensare che sia uscito una merda colossale e non gli darei nemmeno troppo torto se non avessi visto il film. Invece no, ne è uscito qualcosa di davvero intrigante, teso e a volte anche pauroso. Per l'originalità cercate un altro film che è meglio.

Il film sa mescolare sapientemente delle immagini in presa diretta, nel solito mio odiatissimo stile mockumentary, con riprese cinematografiche classiche che comunque tendono moltissimo a seguire il personaggio principale Anne. La scelta alla fine funziona molto bene e non ho trovato in questa commistione effetti particolarmente negativi. Dal punto di vista registico infatti siamo abbastanza nella media del genere, senza particolari picchi creativi.

CIò che appunto funziona meglio è la costruzione della tensione, quasi sempre palpabile e con trovate spaventose che non cadono mai nel clichè e nel banale. Sì, la storia non è certo molto di nuovo, ma ciò non è certo sinonimo di banale. E anche se la trama principale probabilmente non entra mai davvero nel vivo lasciandoti con l'attesa di qualcosa che alla fine non accade, si può dire che l'effetto che un film horror deve dare è riuscito ad ottenerlo tranquillamente.

Voto: 7+

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...