domenica 21 dicembre 2014

The Newsroom - Stagione 3

The Newsroom
(serie TV, stagione 3)
Episodi: 6
Creatore: Aaron Sorkin
Rete Americana: HBO
Rete Italiana: Prossimamente su Sky Atlantic
Cast: Jeff Daniels, Emily Mortimer, Sam Waterston, Alison Pill, Dev Patel, John Gallagher Jr., Olivia Munn, Thomas Sadoski
Genere: Drama, Commedia

Dopo la folgorazione avvenuta con l'ottima prima stagione e dopo il proseguimento, buono, ma non ai livelli della stagione precedente, con la seconda stagione, è arrivato il momento della chiusura per "The Newsroom", serie di HBO scritta da Aaron Sorkin che parla della vita di alcuni componenti della redazione di un telegiornale del fittizio canale via cavo ACN. Una serie TV bistrattata dalla critica, che ha diviso moltissimo il pubblico, ma che, alla luce di quanto fattoci vedere nel corso di questi tre anni, ritengo sia stata estremamente sottovalutata.

La terza stagione, quella conclusiva, composta tra l'altro da soli sei episodi, è la giusta conclusione per una serie odiata da molti, amata da altrettanti, ma che non si può dire non abbia fatto discutere. Da una parte solo il fatto di poter rivivere molti momenti della storia americana recente attraverso le notizie date dal telegiornale in cui lavorano i protagonisti è sempre qualcosa che avvicina molto il pubblico, almeno quello che riesce a farsi colpire dalla serie. Nonostante dunque "The Newsroom" sia un qualcosa di molto americano e molto americaneggiante, anche qui in Italia ha avuto un buonissimo successo.

Questa stagione però com'è? Mah, in realtà non saprei. Da una parte ci sono stati, in ogni episodio, dei frangenti che mi hanno davvero lasciato entusiasta, con la voglia di vedere quello dopo e sono culminati tutti in un finale "senza notizie" molto particolare e pieno di ricordi, riguardanti anche la serie stessa e tutti i suoi personaggi. Ciò che invece mi ha convinto leggermente di meno è stata la componente orizzontale di questa terza stagione, una specie di storia di spionaggio cibernetico, che innanzitutto ci toglie per praticamente tutti i sei episodi un personaggio che apprezzavo particolarmente, ma soprattutto ha una chiusura che non mi ha convinto particolarmente.

Alla fine, più che le notizie, sono i rapporti tra colleghi ad attirare il mio interesse, così come i dialoghi veloci e pungenti che li vedono protagonisti. Non si può dire nulla infatti dal punto di vista della sceneggiatura e dei dialoghi che, come marchio di fabbrica di Aaron Sorkin, sono sempre di altissimo livello. Mi duole ammetterlo, ma questa serie mi mancherà per davvero, essendo riuscita, in soli tre anni, ad entrare definitivamente dentro il mio cuore e la mia mente.

Voto: 7+
Voto al series finale: 8

1 commento:

  1. terza stagione un po' così, troppo breve e non del tutto riuscita...
    però questa serie mancherà parecchio pure a me.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...