giovedì 22 dicembre 2016

WEEKEND (DI NATALE) AL CINEMA!

Se siete tra le persone che durante le festività natalizie invadono i cinema... beh, io non vi giudico, ma sono certo che ci siano delle uscite davvero interessanti per voi: ci sono film d'autore, film per le famiglie e anche film che rischiano seriamente la candidatura all'Oscar dopo le molte ricevute ai Golden Globe. Questi film sono sette e li vediamo, come al solito, commentati in base ai miei pregiudizi!


Florence di Stephen Frears


Non amo particolarmente nè Meryl StreepHugh Grant, ma questo film su una soprano passata alla storia per non essere minimamente in grado di cantare mi interessa abbastanza. Uno dei film candidati a quattro Golden Globe - tra cui quella a Miglior film commedia o musicale - e sicuramente da vedere, anche se temo seriamente che potrebbe deludermi.


Il medico di campagna di Thomas Lilti

Commedia francese con protagonista il François Cluzet di "Quasi amici". Non sembra poter essere un crack per questa settimana finale del 2016, ma sicuramente una visione disimpegnata potrebbe anche meritarsela.


Le stagioni di Louise di Jean-François Laguionie

Nell'ultimo periodo sto avendo un rapporto piuttosto conflittuale con i film d'animazione, colpa principalmente della Disney e dei suoi film che non si spingono quasi mai oltre al compitino. Questa pellicola d'animazione francese però potrebbe regalare qualche soddisfazione e rivelarsi certamente più interessante soprattutto per un pubblico adulto, piuttosto che per un pubblico di bambini.


Lion di Garth Davis


Altro film in grado di guadagnare ben quattro nomination ai Golden Globe e che sembra prenotarsi per un posticino tra i film candidabili all'Oscar. Nonostante sembri una pellicola di formazione piuttosto classica e con pochi punti di vera genialità, sicuramente un film da vedere in preparazione alla notte che noi appassionati di cinema attendiamo di più.


Oceania di Ron Clements, John Musker


Ed ecco che arriva anche il film di Natale della Disney, con i traduttori italiani che hanno deciso di chiamarlo "Oceania" piuttosto che tenere il titolo originale "Moana", evidentemente per qualche motivo di diritti riguardanti l'utilizzo del nome di Moana Pozzi, ma non è questo il punto. Dal trailer sembra poter essere un film abbastanza bello - nonostante qualche riga sopra abbia appena criticato la Disney e i suoi film - e, anche se magari non prima del 2017, potrei anche decidere di vederlo.


Paterson di Jim Jarmusch

Candidato alla Palma d'oro all'ultimo Festival di Cannes, "Paterson" sembra poter essere tanto un film pesante quanto, potenzialmente, un film assolutamente godibile. Ci troviamo dunque su una linea sottilissima, e vediamo da quale parte penderà l'equilibrio, vista anche la mia ottima esperienza con il Jim Jarmusch di "Solo gli amanti sopravvivono".

Paw Patrol di Jamie Whitney

Non poteva mancare la bambinata per popolazione sotto gli otto anni.

1 commento:

  1. Vedrò di sicuro Moan... Ehm Oceania, anche se il nuovo di Jim Jarmusch mi attira come calamita ;-) Cheers

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...