martedì 25 agosto 2015

The Gallows - L'esecuzione (2015)

USA 2015
Titolo Originale: The Gallows
Regia: Travis Cluff, Chris Lofing
Sceneggiatura: Travis Cluff, Chris Lofing
Cast: Reese Mishler, Pfeifer Brown, Ryan Shoos, Cassidy Gifford
Durata: 77 minuti
Genere: Horror

La trama in breve: Nel 1993, a seguito di un malfunzionamento della scenografia di uno spettacolo teatrale, la forca per l'impiccagione si attiva, uccidendo Charlie Grimille nel bel mezzo dello spettacolo. Venti anni dopo lo stesso liceo tenta di completare quello spettacolo mai terminato.

Non so se siano peggio i film horror tutti uguali che escono nelle sale negli ultimi anni oppure io che, imperterrito, continuo a guardarli pur sapendo a cosa mi troverò davanti. "The Gallows - L'esecuzione" è l'ennesimo film in found-footage o mockumentary o con telecamerina a mano che fa sembrare le riprese fatte a cazzo di cane - a questo punto potete decidere voi come chiamare questo genere, sapendo che a me, nel 90% dei casi, fa abbastanza vomitare - che passa nei nostri cinema. Il perchè non si sa bene, ma in qualche modo qualche distributore pazzo lo trovano sempre nel nostro paese e questo distributore ci sta anche che ci guadagni qualcosina dalla distribuzione di questo film.

Il mistero più grande dietro questa pellicola alla fine non è perchè quattro bimbiminkia a caso, tra cui segnalerei le belle Cassidy Gifford e Pfeifer Brown, decidano di prendere una videocamera e di indagare su uno spettacolo teatrale finito male venti anni prima, quanto più che altro come abbia fatto un filmetto del genere, con cast di volti ignoti, abbia trovato un distributore che lo abbia portato nei nostri cinema. Ecco, in questo caso se avesse trovato un distributore di benzina che lo cospargesse di carburante e ne bruciasse tutte le pellicole - sì, lo so che ormai le pellicole non esistono più ed è tutto in digitale, grazie per la precisazione - sarebbe stato meglio no?

Il film, lungo la bellezza di soli 77 minuti, si snoda in due tronconi, il primo lungo un'ora, mentre il secondo lungo gli ultimi 12 minuti. I cinque finali sono di titoli di coda ovviamente. Lungo il primo troncone del film abbiamo questi quattro bimbiminkia che girano con la telecamerina a mano nei sotterranei di un teatro di un liceo e non succede assolutamente nulla di rilevante. A parte dialoghi buttati a caso, qualche spostamento o rumore in sottofondo in stile "Paranormal Activia" - continuo a precisare che lo chiamo così perchè, come l'Activia, fa cagare - non succede proprio null'altro. Poi nell'ultimo quarto d'ora ci piazzano lo spiegone, le scene si fanno più veloci e i jumpscare - ovvero i BUBBUSETTETE - si fanno molto più frequenti. Solo che non fanno paura.

Vi prego, se dovete condannare a morte qualcuno, come dovrebbe far intendere il titolo del film, mettete a morte i due registi e i due attori maschi - le due ragazzette lasciatele a me che ci si diverte - che magari in futuro eviteranno di inquinare il mondo con cose del genere. E seconda cosa, smettiamola di promuovere i film con frasi come "il film che ha terrorizzato l'america": ormai lo sappiamo tutti che pensate che gli americani siano degli idioti fifoni, non c'è bisogno di continuare a sottolinearlo.

Voto: 1

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...