mercoledì 20 gennaio 2016

Irrational Man (2015)

USA 2015
Titolo Originale: Irrational Man
Regia: Woody Allen
Sceneggiatura: Woody Allen
Cast: Joaquin Phoenix, Emma Stone, Parker Posey, Jamie Blackley, Betsey Aidem, Ethan Phillips, Meredith Hagner, Ben Rosenfield, David Aaron Baker
Durata: 96 minuti
Genere: Commedia, Thriller

Non si sa bene per quale assurdo motivo uno dei registi più amati dal pubblico abbia deciso che, quasi fosse da contratto, deve per forza fare uscire un film all'anno. Il regista di cui parlo è Woody Allen, autore che nel corso della mia vita mi ha sempre lasciato piuttosto indifferente, non riuscendo mai davvero ad apprezzare nè i suoi lavori storici nè tanto meno quelli più recenti, a parte le rare eccezioni di "Midnight in Paris" e di "Magic in the Moonlight". Come seconda cosa nel corso della mia vita da appassionato di cinema ho sempre prediletto in maniera particolare quei registi non troppo prolifici per i quali i loro film sono un evento particolare nel corso di un arco di tempo che va dai due ai quattro anni, mentre per quel che riguarda Allen, il suo film annuale mi sembra più che altro una tassa da pagare che si è autoimposto lui stesso e che propina ad un pubblico che, comunque, continua ad apprezzare. Voi direte che potrei anche decidere di non vederlo il film annuale di Woody Allen, ma continuo a dargli nuove opportunità ogni anno, sperando che prima o poi possa davvero sorprendermi.

Per quel che riguarda "Irrational Man" - al contrario di "Magic in the Moonlight" le cui premesse non mi appassionavano particolarmente, ma alla fine è riuscito a sorprendermi in maniera positiva - le premesse mi intrigavano in maniera particolare: Abe Lucas, interpretato da un sempre bravo Joaquin Phoenix, è un professore di filosofia in piena crisi esistenziale - strano, nella mia vita da studente ho conosciuto solo professori di filosofia sani di mente....... tanto sono sicuro, la mia prof di filosofia del liceo non sa usare il computer, quindi non verrà certo a cercarmi - che, trasferitosi nel college Brailyn, comincerà una relazione con la collega Rita, interpretata da Parker Posey, e conoscerà Jill, interpretata da una Emma Stone sempre bellissima, ma non proprio convincente nel ruolo, studentessa del suo corso che presto si innamorerà di lui, attratta in maniera inspiegabile dal suo cinismo e dai suoi patemi d'animo. Nel corso di una delle loro uscite, Abe sentirà i discorsi di una donna in procinto di perdere l'affidamento dei figli per colpa di un giudice corrotto, motivo per cui deciderà di aiutarla - e di dare un senso alla sua vita - uccidendo quel giudice.

Purtroppo "Irrational Man" non riesce nel suo intento di colpire nel segno: se per qualcuno il film ha, in qualche modo, rappresentato un ritorno alle origini da parte di Woody Allen, per quanto mi riguarda la pellicola risulta essere un thrillerino leggero, per il quale sicuramente non si fa fatica a portarne a termine la visione, che a tratti risulta essere anche piacevole e simpatica, ma che purtroppo manifesta dei passaggi a vuoto abbastanza preoccupanti e discorsi che per il regista non sono per nulla nuovi. D'altronde ormai lo sappiamo che i temi più cari al regista sono la paura della morte, l'esistenzialismo e il manifestare un certo nichilismo - concetti che la mia prof di filosofia, chiaramente sana di mente come il protagonista del film, non è mai riuscita a farmi comprendere appieno - e sappiamo anche che a ottant'anni non hai tanta voglia di cambiare argomenti, ma è il contenuto della pellicola in questione a non convincere. Siamo in qualche modo davanti ad un film che non è facilissimo da inquadrare e che, a parte uno svolgimento in qualche modo piacevole, non è nemmeno facile da fruire a livello contenutistico ed è un peccato, viste le premesse della pellicola. Forse sarebbe dunque il caso di tornare al punto di partenza: è il caso, a ottant'anni, di continuare a girare un film all'anno come se fossa una tassa da pagare al pubblico? O forse, visto il fatto che ti riesce un film si e uno no, sarebbe il caso di prendersi un annetto di pausa ogni tanto?

Voto: 5,5

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...