giovedì 28 dicembre 2017

WEEKEND AL CINEMA!

Siamo arrivati all'ultimo appuntamento del Giovedì con le uscite cinematografiche della settimana, prima di impelagarci con le uscite del 2018, il 2017 spara e sue ultime cartucce, con un film interessantissimo che potrebbe, a quanto dicono molti, farmi fare pace con il genere dell'animazione, quest'anno completamente snobbato, e un altro film italiano con una coppia di attori che apprezzo particolarmente e che potrebbe farmi divertire in maniera sincera. Vediamo però quali sono le quattro uscite di questa settimana, commentate come al solito in base ai miei pregiudizi!


The Greatest Showman di Michael Gracy

Uscito qui in Italia il giorno di Natale, "The Greatest Showman" è quel tipo di film che potrebbe ottenere grandi consensi da parte di quel tipo di pubblico che cerca storie rassicuranti. Io non sono uno che le cerca, però nemmeno le evito, a dire la verità, per questo sulla pellicola in questione nutro non grosse aspettative, ma comunque una minima curiosità, che non mi farà necessariamente fiondare subito nei cinema però.

La mia aspettativa: 5,5/10


Coco di Lee Unkrich, Adrian Molina


Qui mi tocca invidiare tutti quei blogger o youtuber che, in qualche modo, sono riusciti ad ottenere l'invito per andare a vedere questo film in anteprima. I fatto è che ne sono usciti tutti entusiasti, ancora di più rispetto ad un paio di anni fa con "Inside Out", che mi era piaciuto un sacco. Sarà il film in grado di farmi fare pace con il genere d'animazione o sarà l'ennesima delusione che mi darà il genere in queste ultime annate?

La mia aspettativa: 7/10


Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani

Ho visto giusto un paio di giorni fa "Mamma o papà", ultimo film con Antonio Albanese e Paola Cortellesi, accoppiata che nell'ambito della commedia apprezzo particolarmente, e nutro una certa curiosità per questo loro nuovo film in tandem, il cui trailer mi dava dee buone impressioni. Staremo a vedere se il film confermerà a buona opinione che mi sono fatto a priori.

La mia aspettativa: 6,5/10


Napoli velata di Ferzan Ozpetek

Ferzan Ozpetek è un regista che non sono mai riuscito a capire per davvero e che di solito, per quanto riguarda le uscite cinematografiche, lascio passare un po' in sordina per poi recuperare i suoi lavori in un momento successivo. Non ne sono mai rimasto completamente soddisfatto però e chissà che questo possa farmi comprendere in modo diverso un regista particolarmente apprezzato dalla critica italiana.

La mia aspettativa: 6/10

1 commento:

  1. "The Greatest Showman" mi fa venire l'orticaria solo per il fatto di esistere, non fa proprio per me, mi ispira "Coco" più che alto per l'atmosfera da los dias de los muertos ;-) Cheers

    RispondiElimina

Quando commentate ricordate che si sta pur sempre parlando di opinioni, quindi siate educati. Apprezzo sempre una punta di sarcasmo, sarò il primo a tentare di rispondervi a tono.

Non sono in cerca di prestiti ultravantaggiosi, ma sono ben disposto verso le donazioni spontanee!