venerdì 8 gennaio 2016

DEL MEGLIO DEL NOSTRO MEGLIO - LE MIGLIORI SERIE TV DEL 2015 (POS 10-1)

Dopo aver negli scorsi giorni esplorato le serie TV nelle posizioni dalla 40 alla 31, quelle dalla 30 alla 21 e quelle dalla 20 alla 11, siamo finalmente arrivati al momento fatidico, ovvero quello di rivelare le magnifiche dieci del 2015, ma soprattutto di decretare la mia serie preferita. Prima di gustarvi la top ten però vi consiglio innanzitutto di recuperarvi le altre trenta serie ai link correlati, ma soprattutto è il caso di riassumere le vincitrici delle stagioni passate (questo è il primo anno in cui la classifica la faccio per anno e non per stagione).

2011/2012 - American Horror Story: Murder House
2012/2013 - Homeland (stagione 2)
2013/2014 - True Detective (stagione 1) & Breaking Bad (stagione 5)



10 - True Detective
(stagione 2)

Molti ne sono rimasti delusi, altri, come me, seppure in tono minore, decisamente affascinati. Il cambio di cast che aveva creato molti dubbi nei fan della splendida prima stagione non ha contribuito di certo all'abbassamento della qualità, dato che le performance di Colin Farrell e di Rachel McAdams sono state superlative. Anche Vince Vaughn se l'è cavata più che bene.


Top: Trama interessantissima; performance recitative mediamente di alta qualità; finale di stagione al cardiopalma.
Down: Se il confronto con la prima stagione è d'obbligo, siamo sicuramente un gradino sotto; i primi episodi faticano ad ingranare.

LEGGI LA MIA RECENSIONE


9 - Broadchurch
(stagione 2)

Dopo aver scoperto - ormai due anni fa - l'assassino in una stagione ad altissimi livelli di commozione, ora è tempo di affrontare il processo e di affrontare l'indagine che ha segnato il passato dell'ispettore Alec Hardy.


Top: A tratti la stagione è addirittura migliore della prima; sempre di altissimo livello le interpretazioni dei protagonisti, con alcune aggiunte nel cast parecchio interessanti; il finale dimostra quanto la giustizia non sempre sia giusta.
Down: L'indagine secondaria è sì interessante, ma sicuramente di meno del processo principale; cosa si inventeranno in una terza stagione in cui ormai tutte le trame sembrano essere state chiuse?

LEGGI LA MIA RECENSIONE


8 - The Affair
(stagione 2)

Dopo una buonissima prima stagione, anche in questo caso la serie migliora con la seconda, che ci offre non due, ma quattro punti di vista stavolta, ovvero anche quelli dei partner traditi.


Top: L'interpretazione di Maura Tierney è ad un livello decisamente superiore rispetto agli altri; i punti di vista di Noah, Alison e Helen meritano sul serio.
Down: Il punto di vista di Cole, nonostante Joshua Jackson sia davvero bravo, mi provoca un po' di noia.

RECENSIONE A BREVE!


7 - Scream Queens
(stagione 1)

Una horror-comedy stupenda dal primo all'ultimo episodio, con scene che puntano spesso all'assurdo e a criticare i modi e le usanze dei giovani del 2015 in maniera assolutamente stravagante. Inoltre, i clichè del genere horror vengono ribaltati e resi esilaranti, conditi inoltre da una serie di citazioni davvero di altissimo livello.


Top: Il personaggio di Denise Hemphill fa soffocare dalle risate; le protagoniste sono (quasi) tutte bellissime; la trama fila liscia, cosa che spesso Ryan Murphy si dimentica di fare; l'interpretazione di Lea Michele negli ultimi due episodi.
Down: Un paio di episodi sensibilmente sotto tono rispetto agli altri.

LEGGI LA MIA RECENSIONE


6 - Marvel's Daredevil
(stagione 1)

La prima serie nata dalla collaborazione tra la Marvel e Netflix è stata una vera e propria bomba. Tutti personaggi ben costruiti, alcune scelte registiche davvero pazzesche, un cattivo come Kingpin con i controcazzi, interpretato da un Vincent D'Onofrio in stato di grazia.


Top: Gli inizi della carriera supereroistica di Daredevil sono coinvolgenti nella giusta maniera; regia magnifica, così come i toni un po' più cupi dati alla serie; Vincent D'Onofrio e Charlie Cox straordinarie.
Down: Deborah Ann Woll molto più vestita rispetto alla serie per cui si è fatta conoscere.

LEGGI LA MIA RECENSIONE


5 - Fargo
(stagione 2)

Un'altra seconda stagione di una serie antologica in questa top ten. Il confronto con la prima stagione, per quanto naturale, è stato difficilissimo: non riesco tuttora a decidere quale sia la migliore. Sicuramente anche questa merita la giusta attenzione.


Top: L'ambientazione anni '70 è affascinantissima; Kirsten Dunst e i risvolti psicologici sul suo personaggio negli ultimi episodi della stagione.
Down: Serie di altissimo livello per tutto il tempo, ma cala leggerissimamente negli episodi finali.

LEGGI LA MIA RECENSIONE


4 - Narcos
(stagione 1)

La "carriera" nel mondo della droga di Pablo Escobàr non penso sia mai stata narrata meglio. Grandi attori, modo di raccontare la storia quasi innovativo e una serie quasi totalmente parlata in spagnolo che non pesa manco per sbaglio. E voi, che criticate lo spagnolo di Wagner Moura per il suo accento un po' brasiliano - io non l'ho notato, sia chiaro - MA NON AVETE PROPRIO UN CAZZO DA FARE?


Top: La serie droga di più della cocaina che spacciano i protagonisti; l'interpretazione di Wagner Moura e la voce narrante di Boyd Holbrook - che spiega in maniera quasi pedante la situazione storica - sono di altissimo livello.
Down: Forse forse io la serie la storia di Escobàr l'avrei chiusa con la prima stagione.

LEGGI LA MIA RECENSIONE


E veniamo, finalmente, alle serie che si trovano sul podio, che mi hanno colpito ognuna in modo diverso e che, sicuramente, per quel che mi riguarda, meritano la posizione in cui si trovano.


3 - Mr. Robot
(stagione 1)

La prima stagione di "Mr. Robot" è stata, probabilmente, uno dei trip più belli della mia vita. Rami Malek riesce a dare al suo personaggio sia una faccia da spostato mentale, sia uno spessore totalmente inaspettato a cui si aggiunge la performance di Christian Slater davvero di alto livello.


Top: L'argomento complottista ha sempre il suo grande fascino; Rami Malek straordinario nella sua interpretazione; una serie thriller gestita in maniera magnifica dagli sceneggiatori.
Down: Una puntata nello specifico è parecchio incomprensibile, ma acquisisce gran significato negli episodi che seguono.

LEGGI LA MIA RECENSIONE


2 - Halt and Catch Fire
(stagione 2)

La seconda stagione di "Halt and Cathc Fire" alza sensibilmente l'asticella della qualità, regalandoci dieci episodi uno più bello dell'altro e delle storie umane altrettanto interessanti, soprattutto per quel che riguarda il rapporto che si instaura tra Cameron e Donna.


Top: Ogni episodio è stato coinvolgente, non ricordo mai un vero e proprio calo; il personaggio di Joe MacMillan si rivela ancora più interessante che nella prima stagione; Mackenzie Davis e Kerry Bishè decisamente sugli scudi; persino Bosworth assume un ruolo fondamentale nell'economia della serie; il finale di stagione è stato rivelatore e commovente.
Down: La second stagione di "Halt and Catch Fire" è stata sicuramente un capolavoro... ma ce ne è stata un'altra che mi ha stupito di più...

LEGGI LA MIA RECENSIONE


1 - Sense8
(stagione 1)

Otto personaggi, collegati mentalmente e in grado di vivere azioni e sensazioni degli altri sette. Otto storie che procedono parallelamente a lunghi tratti, ma che sanno incastrarsi grazie alla connessione che c'è tra i personaggi, fino ad arrivare ad un finale di stagione tesissimo in cui tutti, in qualche modo, fanno la loro parte.


Top: Una serie in cui il personaggio singolo non riesce ad avere la meglio sul collettivo; la scena in cui viene cantata "What's Up" delle Four Non Blondes; se proprio devo scegliere tra le otto storie narrate, scelgo quelle di Sun e di Wolfgang
Down: E' LA SERIE DEL 2015! ANCHE SE CI FOSSERO DEI DIFETTI (E CI SONO), NON VERREI DI CERTO A DIRVELI!

LEGGI LA MIA RECENSIONE

Ed anche la classifica delle serie del 2015 è stata completata. Tante altre serie ci attendono nel 2016, nuove e di ritorno, e spero di riuscire a vederne qualcuna. Per scoprire quali mi piaceranno e quali no non dovete fare altro che continuare a seguire questo blog. E ricordatevi che settimana prossima arriva la classifica dei film del 2015, quindi, non perdetela!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...