domenica 26 aprile 2015

Third Eye (2014)

Filippine 2014
Titolo Originale: Third Eye
Regia: Aloy Adlawan
Sceneggiatura: Aloy Adlawan
Cast: Carla Abellana, Camille Prats, Ejay Falcon, Denise Laurel, Boots Anson-Roa, Dimples Romana, Cai Cortez, Rain Prince Allan Quite
Durata: 90 minuti
Genere Horror

La trama in breve: Mylene è una bambina che, dopo aver assistito all'omicidio dei suoi genitori, acquisisce la capacità di vedere i fantasmi delle persone morte. Sua nonna le dice che è in possesso del "Terzo Occhio", ma decide di sigillarglielo, avvisandola però che questo si riaprirà nel momento in cui proverà un'emozione fortemente negativa.

Giusto ieri vi avevo parlato di un film horror molto particolare, "Pee Mak", una commedia horror che prendeva molti dei clichè o dei luoghi comuni del genere horror rovesciandoli in maniera divertente e risultando un film parecchio divertente, spassoso e coinvolgente. Il problema dell'horror moderno, per quanto mi riguarda, sono appunto i clichè: penso che ormai siamo davanti ad un genere che non abbia più molto da offrire a livello di innovazione e che, molto speso, i bei film horror sono quelli i cui registi sono più bravi ad orchestrare tutti i vari clichè del genere. Da questo punto di vista, secondo me, James Wan è un regista molto bravo: i suoi film non sono nulla di innovativo dal punto di vista della trama, ma la sua bravura nel prendere tutte quelle cose già viste e renderle in modo pauroso, rende i suoi film quanto meno coinvolgenti. Ne sono un esempio "Insidious" e "The Conjuring", ma anche, perchè no, il meno considerato "Dead Silence".

"Thrid Eye" è l'ennesimo horror asiatico a cui ho deciso di dare un'opprtunità, purtroppo pentendomene amaramente. La pellicola, proveniente dalle Filippine, ha, dal punto di vista della trama, qualche punto in comune con il cinese "The Eye", ma, soprattutto, anche con tutti quei film in cui il o la protagonista hanno la capacità di vedere i morti. Per quanto la cosa dal mio punto di vista sia sempre stata piuttosto affascinante, c'è da ammettere che la cosa è stata più e più volte abusata e stuprata dal genere. "Third Eye" fa esattamente questo, prende tutti i clichè del genere... e li mette insieme senza alcun ritegno.

Ma la cosa veramente brutta sta nel fatto che il film non riesca praticamente mai a decollare: "Third Eye" ci regala dei "piacevolissimi" momenti iniziali di un'inutilità quasi invidiabile, per poi entrare nel vivo della storia e elaborarla in maniera del tutto confusa e incomprensibile. Tutta la carne che viene messa al fuoco in questa pellicola sembra messa lì in maniera quasi casuale senza che si comprenda bene il perchè o il per come di alcune scelte di trama. E la cosa brutta di questo film sta nel fatto che dal punto di vista dell'atmosfera e della colonna sonora il film ci sta, niente di eccezionale, ma ci sta. Ma qualsiasi cosa buona viene rovinata dal pasticcio che viene fatto con la trama.

Voto: 4

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...