giovedì 28 novembre 2019

WEEKEND AL CINEMA!

Settimana strana quella cinematografica che ci aspetta: manca poco a Dicembre e tra poco le sale saranno monopolizzate dalle immancabili uscite natalizie e sarà difficile, in quei Venerdì o in quei Sabati in cui sarò solo come un cane trovare un film che mi possa interessare e che possa andare a vedere anche da solo. Peccato però che questa settimana non è che ci siano uscite particolarmente interessanti, anzi. Considerando poi che quella più interessante è di un regista con cui ho un rapporto abbastanza conflittuale potrete capire quale potrebbero essere i miei sentimenti. Vediamo però quali sono le uscite di questa settimana, commentate come di consueto in base ai miei pregiudizi!


Un giorno di pioggia a New York di Woody Allen


Mi mangio seriamente le mani. Il film più interessante di questa settimana è di un regista che non mi ha mai detto particolarmente bene: ho amato qualche suo film recente, mentre per quanto riguarda molti altri, anche i più acclamati, non mi fanno nè caldo nè freddo. A dirla tutta dai trailer che ho visto in queste settimane potrebbe trattarsi di una pellicola piuttosto interessante con cui spero di trovarmici bene, però come al solito, per quanto riguarda Woody Allen, qualche dubbio, conoscendomi, mi viene.

La mia aspettativa: 7/10


Le altre uscite della settimana

I racconti di Parvana - The Breadwinner: Film d'animazione decisamente più adulto di quelli che sono usciti in questo ultimo periodo e che potrebbe anche interessarmi. Un pensierino ce lo potrei fare per concedergli una visione.
Frozen 2 - Il segreto di Arendelle: "Frozen" qualche anno fa mi era piaciuto. Del seguito però non è che ne sentissi particolarmente il bisogno e considerando il fatto che ho litigato con i film d'animazione penso che non lo vedrei nemmeno sotto tortura.
Midway: Un film di guerra con la regia di Roland Emmerich penso che non potrei reggerlo. Non tanto per la storia, quanto più che altro per la nausea che potrebbero farmi venire le sue inquadrature.
A Tor Bella Monaca non piove mai: Già a me Marco Bocci non piace per nulla come attore. Se mo si mette pure a fare il regista la situazione diventa critica.
Il peccato - Il furore di Michelangelo: Film su Michelangelo che potrebbe essere interessante per gli appassionati di storia dell'arte, io penso che invece potrei annoiarmi a morte.
Nati 2 volte: Commedia italiana del 2018 che viene distribuita solamente ora. Non penso che mi possa interessare minimamente ad essere sincero.

1 commento:

  1. Il nuovo Allen si guarda, poco ma sicuro. Mi attira in maniera sinistra il nuovo Rolando Emmerigo, anche se ormai non ne azzecca più uno da anni, almeno visivamente è sempre uno spettacolo. Ma prima ho zio Martin Scorsese che mi aspetta ;-) Cheers

    RispondiElimina

Quando commentate ricordate che si sta pur sempre parlando di opinioni, quindi siate educati. Apprezzo sempre una punta di sarcasmo, sarò il primo a tentare di rispondervi a tono.

Non sono in cerca di prestiti ultravantaggiosi, ma sono ben disposto verso le donazioni spontanee!