mercoledì 8 novembre 2017

Marvel's Agent Carter - Stagione 2


Marvel's Agent Carter
(serie TV, stagione 2)
Episodi: 10
Creatore: Christopher Markus, Stephen McFeely
Rete Americana: ABC
Rete Italiana: Sky Cinema 1
Cast: Hayley Atwell, James D'Arcy, Chad Michael Murray, Enver Gjokaj, Shea Whigham
Genere: Azione


Da appassionato di film e serie TV della Marvel e avendo ad essi dedicato uno speciale sul mio blog - più che uno speciale si tratta di un aggregato di recensioni di tutti i film e serie TV che ho visto appartenenti al Marvel Cinematic Universe - non potevo esimermi dal recuperare anche la seconda - e ultima dato che è stata cancellata dalla ABC - stagione di "Marvel's Agent Carter", primo degli spin-off di "Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D." che non aveva ottenuto un grosso successo nè da parte della critica nè da parte del pubblico, che infatti non lo ha premiato in termini di ascolti. Stranamente però in Italia questa serie a qualcuno e probabilmente anche a qualche pezzo grosso della televisione, deve essere piaciuta, dato che la seconda stagione è andata in onda non su una rete come FOX, di solito dedicata alle serie TV, ma addirittura su Sky Cinema 1, cui viene riservato il trattamento solo a serie come "Game of Thrones", "True Detective" o "Gomorra - La serie".
Dopo una prima stagione che mi ero guardato senza particolari problemi, ma che, ovviamente, non mi aveva particolarmente convinto, ho deciso di recuperare la seconda con considerevole ritardo rispetto alla messa in onda: ormai il tempo per seguire tutte le serie TV che vorrei non c'è più, ma siccome sono particolarmente pignolo per quanto riguarda le mie visioni, ho deciso, vista la presenza di soli dieci episodi, di riprenderla in mano per portarla a termine - sappiate che anche se dite tutti che fa schifo farò lo stesso anche con "Marvel's Inhumans" -, ritrovandomi davanti ad un secondo ciclo di episodi che ha ripreso più o meno da dove ci eravamo lasciati con il termine della prima stagione, per poi fare subito un salto temporale mica da ridere, in cui i personaggi che avevamo conosciuto sono divisi tra New York e Los Angeles, con Peggy Carter che viene mandata a Los Angeles da Daniel Sosa per indagare sulla misteriosa morte di una donna in un lago. Qui rincontrerà Howard Stark e il suo maggiordomo Jarvis e si ripeterà sempre bene o male lo schema che aveva contraddistinto la prima stagione: Peggy indaga sul crimine - che questa volta ha anche una componente soprannaturale tanto cara alla Marvel -, Jarvis la accompagna in ogni sua avventura per il gusto di farlo, Howard Stark studia su nuove armi o scoperte scientifiche. Niente di più e niente di meno.
Appare chiaro dunque come "Marvel's Agent Carter" risulti essere una serie decisamente perdibile e che nonostante ciò io non sia riuscito a fare a meno di vederla. Appare ancora di più chiara la cosa considerando il fatto che tutti i personaggi coinvolti nella seconda stagione - ma anche nella prima eh - risultino piatti al massimo e non vi sia da parte degli autori il minimo sforzo per dare loro il minimo spessore caratteriale. Nonostante la mancanza di impegno da parte di autori e sceneggiatori, alla fin fine non è che abbia fatto fatica nel visionare questa seconda stagione, sintomo del fatto che quanto meno i vari episodi siano gestiti abbastanza bene per quel che riguarda il ritmo, che non fa apparire la serie nemmeno così tanto terribile come la sceneggiatura spessa come un foglio di carta velina potrebbe far pensare.

Voto: 5

3 commenti:

  1. Ho lasciato un po’ indietro la Marvel televisiva, ad esempio devo ancora iniziare “Inhumans” anche se non mi attira molto, quindi questi tuoi post sono doppiamente graditi ;-) La prima stagione di “Agent Carter” mi era piaciucchiata, di questa non ho visto nemmeno un episodio ma mi pare non mi sia perso molto da quanto scrivi. Peccato perché trovo Hayley Atwell fantastica sotto tutti i punti di vista, e nel ruolo era davvero azzeccata, si spera di rivederla in giro presto. Cheers!

    RispondiElimina
  2. A me è discretamente piaciuta, certo non è di livello eccezionale, però piacevole da seguire, anche perché la narrazione è semplice e lineare, anche se quello che mi è piaciuto di più è lei, la bella e formosa Hayley Atwell ;)

    RispondiElimina
  3. Anche a me, come a Pietro, è piaciuta: sarà probabilmente per quell'aria un po' vintage tanto carina. L'Atwell, inoltre, nei panni della Carter appare, a mio parere, ben più convincente di molti suoi colleghi di Agents of SHIELD.
    Ahi.. Inhumans: mi sono 'costretta' a vederlo con la speranza di smentire le tremebonde impressioni che circolano ma i primi due episodi le confermano, ahimè :(

    RispondiElimina

Quando commentate ricordate che si sta pur sempre parlando di opinioni, quindi siate educati. Apprezzo sempre una punta di sarcasmo, sarò il primo a tentare di rispondervi a tono.

Non sono in cerca di prestiti ultravantaggiosi, ma sono ben disposto verso le donazioni spontanee!