giovedì 2 novembre 2017

WEEKEND AL CINEMA

Una marea, ma proprio una marea di film in uscita questo weekend, così tanti che ho deciso di metterne in evidenza tre invece che due. Tutti, comunque, verranno commentati come al solito in base ai miei pregiudizi.


Saw: Legacy di Michael Spierig, Peter Spierig


Beh, a questa saga ci ho dedicato uno speciale del quale manca ancora l'ultimo appuntamento, quindi direi che lo attendo abbastanza. Non so bene cosa aspettarmi, ma il fatto che sia diretto dagli stessi registi di quel piccolo gioiellino di "Predestination" mi fa comunque ben sperare. Ecco sarebbe stato bello se i titolisti italiani avessero deciso di chiamarlo "Jigsaw" come nei piani originali, perchè questo titolo farebbe intendere la presenza di una setta di seguaci dell'enigmista e potrebbe essere un potenziale spoiler...

La mia aspettativa: 6,5/10


Gifted - Il dono del talento di Marc Webb

Come regista Marc Webb non mi dispiace affatto e questo suo nuovo lavoro sembra essere, comunque rimanendo nella media, piuttosto interessante e la tematica matematica - che rime cazzo, che rime, Fedez e gli altri rapper italiani avrebbero solamente da imparare da queste rime - fa sicuramente al caso mio. Curioso di vedere Chris Evans in un ruolo diverso dal suo solito.

La mia aspettativa: 6,5/10


Mistero a Crooked House di Gilles Paquet-Brenner

Il film è abbastanza sponsorizzato, sono giusto stato al cinema Domenica e le locandine dedicate prendevano molto molto spazio. Non so bene cosa aspettarmi sinceramente, di questo film so praticamente nulla, tranne il fatto che mi sembra un po' una roba da club del the caldo delle cinque del pomeriggio - senza nulla togliere al the caldo delle cinque del pomeriggio, ma io preferisco la birra alla spina o in bottiglia delle dieci di sera - che non fa per me.

La mia aspettativa: 5/10


Le altre uscite della settimana

Finchè c'è prosecco c'è speranza: Giallo potenzialmente simpatico con protagonista Giuseppe Battiston, attore che mi sta sempre abbastanza simpatico. Potrebbe essere una piacevole sorpresa.
Il mio Godard: Film d'autore diretto da Michel Hazanavicius, premio Oscar per "The Artist". Potrebbe essere un film impegnativo al massimo.
Mazinga Z - Infinity: Oh io i cartoni animati con i robottoni li ho sempre trovati tutti uguali.
Mr. Ove: Commedia direttamente dalla Svezia che difficilmente troverà posto nelle nostre sale.
Capitan Mutanda: Sono indeciso se bollarlo come una bambinata o se sperare che sia quanto meno simpatico.
Geostorm: Sembra essere il solito disaster movie e sicuramente lo sarà. Eppure io, in un modo o nell'altro, 'ste porcate va a finire che me le guardo anche con gusto.
Gli asteroidi: Dramma adolescenziale italiano che sarà abbastanza complicato trovare in sala temo.
My Name is Emily: Arriva dall'Irlanda e da due anni fa uno dei film che potrebbe essere, a sorpresa, il più interessante della settimana.
Non c'è campo: E' un film diretto da Federico Moccia. Non lo guardo.
Una questione privata: Film con Luca Marinelli diretto dai fratelli Taviani, sui quali non ho una gran cultura e i pochi film loro che ho visto non sono riuscito bene a inquadrarli. Però c'è Marinelli, un'opportunità se la guadagna facilmente, appena ne avrò l'occasione.

1 commento:

  1. Oh è tornato Saw! Non vedo l'ora di vederlo anche solo per leggere la continuazione della tua Saw-Rubrica ;-) Marc Webb fa ancora film? Ecco questo mi spaventa più di Jigsaw! :-P Cheers

    RispondiElimina

Quando commentate ricordate che si sta pur sempre parlando di opinioni, quindi siate educati. Apprezzo sempre una punta di sarcasmo, sarò il primo a tentare di rispondervi a tono.

Non sono in cerca di prestiti ultravantaggiosi, ma sono ben disposto verso le donazioni spontanee!