giovedì 25 luglio 2019

WEEKEND AL CINEMA!

Solamente tre film in uscita questa settimana: una commedia per famiglie, lo spin-off di una trilogia di cui mi piace solamente il primo film e un potenziale capolavoro di un regista che l'anno scorso si è guadagnato il primo posto nella mia personalissima classifica dei film dell'anno. Vediamo quali sono queste tre uscite, al solito commentate in base ai miei pregiudizi!

Midsommar - Il villaggio dei dannati di Ari Aster


Lo scorso anno Ari Aster mi aveva sorpreso e fatto cacare letteralmente sotto con il suo "Hereditary - Le radici del male", una meraviglia per gli occhi a livello tecnico, contestato per la sua seconda parte per me perfettamente coerente e uno degli horror più paurosi degli ultimi anni. Torna oggi con "Midsommar", che già dal trailer mi ha intrigato tantissimo e la cui colonna sonora già sta perseguitando i miei incubi. Lo andrò a vedere, non c'è assolutamente dubbio e ho già letto qualche recensione in giro che lo esalta abbastanza, anche se meno sponsorizzato rispetto al film precedente del regista. Io ho già l'acquolina in bocca.

La mia aspettativa: 8/10


Men in Black: International di F. Gary Gray


Non sono particolarmente appassionato di "Men in Black": il primo capitolo mi era piaciucchiato abbastanza, del secondo ricordo che mi avevano divertito tanto le battute del carlino, del terzo ricordo poco o nulla, non mi era proprio piaciuto. Questo spin-off non so nemmeno se ho troppa voglia di vederlo a dire la verità, certo ad un appassionato della trilogia potrebbe anche piacere, io però non so quanto possa soddisfarmi.

La mia aspettativa: 5/10


La piccola boss di Tina Gordon Chism

Ennesimo film su un adulto che ritorna ad essere ragazzino. Insomma, poca fantasia, meglio dedicarsi agli altri due film della settimana, soprattutto al primo.

La mia aspettativa: 45/10

1 commento:

  1. Io volevo vedere MIB (da appassionato della trilogia) ma mia moglie proprio non vuole...pazienza :D

    RispondiElimina

Quando commentate ricordate che si sta pur sempre parlando di opinioni, quindi siate educati. Apprezzo sempre una punta di sarcasmo, sarò il primo a tentare di rispondervi a tono.

Non sono in cerca di prestiti ultravantaggiosi, ma sono ben disposto verso le donazioni spontanee!