giovedì 19 aprile 2018

WEEKEND AL CINEMA!

Eccoci giunti ad un nuovo weekend cinematografico, con alcune uscite veramente interessanti e con un esordio alla regia che ho puntato da tempo, soprattutto per una candidatura all'Oscar ricevuta alla sua attrice protagonista. Vediamo però quali saranno le nove uscite - esclusi come al solito i documentari - di questa settimana, commentate come al solito secondo i miei pregiudizi!


Molly's Game di Aaron Sorkin

Arriva finalmente anche nei cinema italiani l'esordio alla regia di uno degli sceneggiatori più apprezzati da queste parti, soprattutto per serie come "The Newsroom" e per film come "Steve Jobs". La candidatura all'Oscar come miglior attrice protagonista per Jessica Chastain mi dà un'enorme fiducia verso un film che attendo di vedere da tempo e che finalmente potrà essere sottoposto alla visione.

La mia aspettativa: 7,5/10


Ghost Stories di Andy Nyman, Jeremy Dyson

Annunciato come uno dei migliori horror che arriveranno nei cinema in questa annata, devo dire che ad essere sincero questi proclami non è che mi trasmettano così tanta fiducia, visto che anche "Paranormal Activity" è uno di quei film che hanno "sconvolto l'America". Qui la qualità, per lo meno dal punto di vista della regia - non che ci passi molto - sembra essere migliore, spero anche di riuscire a farmela un po' sotto.

La mia aspettativa: 6/10


Escobar - Il fascino del male di Fernando Leòn de Aranoa

Ennesimo film su Pablo Escobar uscito nel giro di un paio di anni - come dico da molto tempo, tira più un Pablo Escobar di uno zombie che a sua volta, fino a qualche anno fa prima di essere superato da Escobar, tirava di più di un pelo di figa - di cui effettivamente non si sentiva troppo il bisogno e che non si è tirato addosso delle buone critiche, soprattutto per scelte linguistiche apparentemente senza senso. Penso gli darò un'opportunità solo perchè adoro Penelope Cruz, per il resto non sono molto ottimista.

La mia aspettativa: 5/10


Le altre uscite della settimana

Doppio amore: Ozon mi piace abbastanza, ma non so bene perchè dopo il riuscitissimo "Nella casa" non sono più riuscito ad apprezzare nessun suo film.
Il mio nome è Thomas: Terence Hill regista e protagonista di un film che ispira meno di zero.
Il tuttofare: Sergio Castellitto protagonista di un film la cui locandina è ugualissima a quella di "Parto col folle". Non mi aspetto nulla di buono ad essere sincero.
L'amore secondo Isabelle: Commedia romantica francese con Juliette Binoche. Mi ispira poco poco, ma potrebbe anche soddisfarmi se dovessi riuscire a vederlo.
Parlami di Lucy: Film che mi sta venendo un po' spammato in questi ultimi tempi, dal quale non so bene cosa aspettarmi. Dubito verrà distribuito nella sala cinematografica vicino a casa.
Wajib: Spazio anche per il cinema impegnato dal Medio Oriente, quel tipo di cinema che lascio guardare agli altri.

1 commento:

  1. Settimanina mica male, sono curioso di vedere il nuovo Sorkin, anzi, di godermi i dialoghi da lui scritti. Per il resto mi sono guardato bene dallo stare lontano da informazioni e trailer su “Ghost Stories” mi è bastato il titolo, il tema e il cast per volerlo vedere a scatola chiusa ;-) Cheers!

    RispondiElimina

Quando commentate ricordate che si sta pur sempre parlando di opinioni, quindi siate educati. Apprezzo sempre una punta di sarcasmo, sarò il primo a tentare di rispondervi a tono.

Non sono in cerca di prestiti ultravantaggiosi, ma sono ben disposto verso le donazioni spontanee!