giovedì 27 settembre 2018

WEEKEND AL CINEMA!

Settimana di grandi uscite quella che si prospetta a questo giro. Sicuramente sono tante, ben nove, di cui sicuramente almeno due attireranno la mia attenzione. Anche se, come ogni Giovedì, tutti i film saranno commentati in base ai miei pregiudizi!


BlaKkKlansman di Spike Lee


La storia del primo detective di colore del dipartimento di polizia di Colorado Spring che decide di infiltrarsi nel Ku Klux Klan per svelarne tutti i crimini. Il ritorno dopo un bel po' di tempo di Spike Lee - che si sarà anche stufato di farsi odiare dai tifosi di tutte le altre squadre che non siano i New York Knicks - alla regia si prospetta con uno di quei film tanto cattivi che potrebbero diventare molto tranquillamente uno dei cult personali di questa annata.

La mia aspettativa: 7,5/10


L'uomo che uccise Don Chisciotte di Terry Gilliam

Il regista ha rischiato di lasciarci le penne poco prima di presentare il film a Cannes: non ho visto tutti i suoi film, per quelli vi rimando a "La Bara Volante" che ne sta facendo una retrospettiva coi fiocchi, ma quelli che ho visto li ho sempre trovati particolarmente interessanti, anche se Gilliam è ancora in quel limbo tra i registi che non mi hanno mai deluso, ma che non sto ancora riuscendo ad amare. Sarà questo il film che farà scattare la scintilla?

La mia aspettativa: 7/10


Le altre uscite della settimana

Girl: Pellicola belga che sa tantissimo di radical chic e che in questo periodo proprio non mi fa venire la voglia di concederle una visione.
Just Charlie - Diventa chi sei: Storia impegnata e forse impegnativa di un calciatore ingaggiato dal Manchester City che si sente felice solo quando può vestirsi da donna. Una tematica sicuramente importante, per un film che potrebbe essere seriamente impegnativo.
La casa dei libri: Storia di una vedova che decide di aprire la prima libreria nella città in cui vive, nel 1959. Emily Mortimer attrice interessante, il film mi sa un po' meno.
Mio figlio: Thriller franco-belga che sembra avere un gusto televisivo, forse un po' troppo poco per andare a gustarselo al cinema.
Ricchi di fantasia: Torna Francesco Miccichè, regista del non bellissimo "Loro chi?" con Sergio Castellitto a fare da protagonista. Parrebbe essere la solita commedia, purtroppo.
Sei ancora qui: Un thriller che non mi ispira, ma se devo essere sincero vorrei vederlo: perchè voglio vedere Bella Thorne all'opera, nient'altro.
Tutti in piedi: Commedia sentimentale francese e io con le commedie sentimentali in sto periodo non riesco proprio. Buona visione a chi deciderà di dargli un'opportunità.

1 commento:

  1. Secondo me anche da buona parte dei tifoni sei Knicks :-P Speriamo sia una di quelle volte che il vecchio Spike è sceso dal letto con il piede giusto, la storia mi sfizia parecchio. Ma questo week end ho un appuntamento con Gilliam, incredibile, 27 anni di attesa ed ora ci siamo, non mi sembra vero, grazie mille per la citazione, gentilissimo! :-D Cheers

    P.S. Corin Hardy vicino al titolo BlaKkKlansman mi ha fatto prendere un colpo, più di “The Nun” ;-)

    RispondiElimina

Quando commentate ricordate che si sta pur sempre parlando di opinioni, quindi siate educati. Apprezzo sempre una punta di sarcasmo, sarò il primo a tentare di rispondervi a tono.

Non sono in cerca di prestiti ultravantaggiosi, ma sono ben disposto verso le donazioni spontanee!