giovedì 12 ottobre 2017

WEEKEND AL CINEMA!

Una nuova carrellata di uscite cinematografiche ci attende in questo Giovedì e io, sinceramente, non so nemmeno quale film scegliere da mettere in particolare evidenza in questa rubrica, dato che delle nove uscite nelle sale di questa settimana non me ne interessa forse forse solo una in maniera seria. Vediamo che cosa saremo in grado di fare e quali pregiudizi saranno esplicitati in questa utilissima rubrica!


LEGO Ninjago - Il film di Charlie Bean


Dopo aver apprezzato parecchio "LEGO Batman - Il film" - unico film d'animazione di questa annata, tra l'altro - eccoci dunque con un altro spin-off di "The LEGO Movie" che si spera possa essere all'altezza dei due film che lo hanno preceduto. Il rischio bambinata è altino, ma il franchise della LEGO con i suoi due film è riuscito a fare due buoni lavori, quindi si spera che anche questo terzo sia all'altezza.

La mia aspettativa: 6,5/10


40 sono i nuovi 20 di Hallie Meyers-Shyer

Per colpa di "Orange is the New Black" sta cosa del "x is the new y" sta sfuggendo di mano in maniera incredibile e io non vorrei fare sempre il bastian contrario della situazione, ma la cosa mi sta rompendo i coglioni in maniera incredibile. A me sta commedia interessa poco, però un film da mettere in evidenza assieme a "LEGO Ninjago - Il film" dovevo sceglierlo e allora ho scelto questo per la mia invettiva contro l'"x is the new y".

La mia aspettativa: 4,5/10


Le altre uscite della settimana

Dove non ho mai abitato: Primo dei tanti drammoni della settimana che difficilmente passeranno nelle sale vicino a casa mia. E meno male!
Il palazzo del Viceré: Pellicola sull'indipendenza indiana dal dominio inglese nel secondo dopoguerra. Io ho paura di non arrivare a metà, non so voi...
L'altra metà della storia: Un nuovo drammone, stavolta britannico, che però potrebbe essere a sorpresa più interessante di quanto la trama voglia far credere.
L'uomo di neve: Il mio capo mi ha parlato di questo film e i trailer in televisione sono anche abbastanza insistenti. Non riesco ancora a capire però quanto mi possa interessare un film del genere.
Made in China napoletano: Beh, facciamo che 'sto film non lo guardo nemmeno con il binocolo?
Nico, 1988: Altro drammone biografico in arrivo dall'Italia che difficilmente troverà spazio tra le mie visioni.
Nove lune e mezza: Stavolta non è un drammone, ma una commedia, però le considerazioni a riguardo rimangono le stesse del film sopra.

1 commento:

  1. Spero che Fassbender ci regali un bel film dopo gli 800 blockbuster caciaroni in cui ha fatto quasi da tappezzeria, per il resto sono curioso di vedere “Nico” e i Ninja mattoncini, speriamo bene dai, spero non svalutino troppo i già sovraesposti Lego. Cheers!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...