giovedì 30 agosto 2018

WEEKEND AL CINEMA!

Siamo quasi arrivati a Settembre e i cinema, almeno per quanto riguarda il numero di uscite, potrebbero cominciare a ripopolarsi. Il numero di uscite c'è, quello che manca è il numero di film interessanti anche se qualcosa, tra i dieci film che arriveranno, potrebbe dare soddisfazione. Come al solito le dieci uscite verranno commentate in base ai miei pregiudizi!


Don't Worry di Gus Van Sant


Da un regista come Gus Van Sant, che mi piace abbastanza nonostante a volte si lasci andare a punte di buonismo mica male, mi aspetto un film solido ed emozionante, basato sulla storia vera di John Callahan, qui interpretato da Joaquin Phoenix, vignettista paraplegico che ottenne un grande successo in seguito al suo incidente. Nel cast anche la stimatissima Rooney Mara e Jonah Hill. Gli ingredienti per fare bene, insomma, ci sono!

La mia aspettativa: 7/10


Mission: Impossible - Fallout di Christopher McQuarrie

Ennesimo capitolo della saga di "Mission: Impossible" con quel replicante di Tom Cruise che ha trent'anni da almeno venticinque anni. Ad essere sincero non ne ho visto nemmeno uno e non penso che lo farò con questo nuovo esemplare, però sicuramente un film da mettere in evidenza per gli appassionati, categoria a cui non appartengo.

La mia aspettativa: 4/10


Le altre uscite della settimana

Lucky: Film sul viaggio spirituale di un novantenne ateo all'interno del suo villaggio. Mi pare un po' troppo impegnativo e di nicchia.
Mary Shelley: La storia della vita di Mary Shelley e della sua relazione turbolenta con Percy Shelley, legata indissolubilmente alla stesura di "Frankenstein", il suo grande capolavoro. Se non dovesse essere soporifero, potrebbe anche interessarmi.
Mr Long: Thriller taiwanese che difficilmente potrà trovare spazio nelle sale cinematografiche italiane.
Resta con me: Lo guarderei anche solo per Shailene Woodley, però questa storia d'amore ambientata nell'oceano mi ispira veramente poco.
Il maestro di violino: Pellicola brasiliana che non mi interessa particolarmente.
Metti una notte: Un film con Amanda Lear nel 2018 non dovrebbe avere ragione di esistere. Invece esiste e non lo guarderò.
Ritorno al Bosco dei 100 Acri: Film su Winnie the Pooh. No.
Un marito a metà: Commedia francese che mi interessa poco, quasi niente.

2 commenti:

  1. Proprio ora che mi ero quasi deciso a mollare M:I, tutti dicono che questo “Fallout” sia una roba pazzesca, toccherà sorbirmi altre due ore di Tommaso Missile. Bene per il ritorno di Gas Van Sant, mi attira anche Lucky, l’idea che sia l’ultimo film di Harry Dean Stanton mi mette la malinconia ;-) Cheers

    RispondiElimina
  2. Mission Impossbile non mi attira più di tanto come brand, ma direi che è perfetto come "film da cinema": effetti speciali, trama semplice, protagonista iconico e azione a non finire :) lo vedrò sicuramente!

    RispondiElimina

Quando commentate ricordate che si sta pur sempre parlando di opinioni, quindi siate educati. Apprezzo sempre una punta di sarcasmo, sarò il primo a tentare di rispondervi a tono.

Non sono in cerca di prestiti ultravantaggiosi, ma sono ben disposto verso le donazioni spontanee!