giovedì 10 ottobre 2019

WEEKEND AL CINEMA!

Dopo l'uscita di "Joker" la scorsa settimana, eccoci davanti ad un weekend decisamente meno interessante dal punto di vista cinematografico, anche se penso che qualche soddisfazione possa essere data a noi spettatori. Esce infatti un film di Ang Lee, ma anche un horror prodotto dalla Midnight Factory che non sembrava malissimo a guardare i trailer questa estate, anche se poi non ne ho più sentito parlare e la cosa un po' mi preoccupa. Vediamo le otto uscite di questo weekend con i soliti commenti basati sui miei pregiudizi!


Gemini Man di Ang Lee

Action fantascientifico - la declinazione che meno amo del cinema di fantascienza - diretto da Ang Lee e con protagonista un doppio Will Smith. Ang Lee è uno di quei registi che mi piace a fasi alterne, di cui ho adorato qualche film, mentre altri decisamente meno. I miei sospetti verso questa pellicola sono che si tratti di una di quelle decisamente meno...

La mia aspettativa: 6/10


Hole - L'abisso di Lee Cronin


Il trailer di questo film, visto a più riprese prima dei vari horror estivi che ho visto al cinema prima di partire per le vacanze, mi ispirava parecchio. Poi però, per qualche motivo, non ne ho più sentito parlare e la cosa un pochino mi puzza. Rimango però fiducioso, un minimo, diciamo il minimo indispensabile per concedere un'opportunità a questa pellicola.

La mia aspettativa: 6/10


Le altre uscite della settimana

Brave ragazze: Commedia italiana tutta al femminile che si potrebbe rivelare più interessante di quanto il trailer possa lasciare intendere.
A spasso col panda: Portateci i vostri bei bambini, io voglio starvi lontano.
Il varco: Altro film italiano, stavolta uno di quelli presentati a Venezia 76, che penso possa essere decisamente troppo pesante per i miei gusti.
Le verità: Arriva nei nostri cinema anche il film presentato a Venezia 76 di Kore Eda, regista che sinceramente non ho mai avuto voglia di esplorare più di tanto. Potrebbe essere un buon viatico per cominciare, in effetti.
Manta Ray: Questa volta stiamo parlando di Venezia 75, ma questo film temo che non vedrà la luce di molte sale in Italia. E forse non è una grossissima perdita.
Non succede, ma se succede...: Ho visto più volte il trailer di questa commedia al cinema e detto sinceramente mi fa soltanto salire l'orticaria. Penso che passerò.

2 commenti:

  1. Ho realizzato solo stamattina che io “Hole” l’ho già visto circa tre mesi fa e mi sono anche dimenticato di scriverne (storia vera). Il nuovo Ang Lee sembra più il nuovo John Woo (e gli ho già fatto un enorme complimento) speriamo bene! Cheers

    RispondiElimina
  2. Di Ang Lee ricordo Hulk e non è un bel ricordo...

    RispondiElimina

Quando commentate ricordate che si sta pur sempre parlando di opinioni, quindi siate educati. Apprezzo sempre una punta di sarcasmo, sarò il primo a tentare di rispondervi a tono.

Non sono in cerca di prestiti ultravantaggiosi, ma sono ben disposto verso le donazioni spontanee!