mercoledì 2 maggio 2018

Avengers: Infinity War di Anthony Russo, Joe Russo (2018)


USA 2018
Titolo Originale: Avengers: Infinity War
Regia: Anthony Russo, Joe Russo
Sceneggiatura: Christopher Markus, Stephen McFeely
Cast: Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Chris Evans, Scarlett Johansson, Benedict Cumberbatch, Don Cheadle, Tom Holland, Chadwick Boseman, Paul Bettany, Elizabeth Olsen, Anthony Mackie, Sebastian Stan, Danai Gurira, Letitia Wright, Tom Hiddleston, Idris Elba, Peter Dinklage, Benedict Wong, Pom Klementieff, Karen Gillan, Dave Bautista, Zoe Saldana, Gwyneth Paltrow, Benicio del Toro, Josh Brolin, Chris Pratt, Vin Diesel, Bradley Cooper
Durata: 149 minuti
Genere: Azione, Supereroi


Il progetto del Marvel Cinematic Universe, che ha accompagnato le mie visioni cinematografiche per ben dieci anni, a partire da "Iron Man" del 2008 diretto da Jon Favreau che ha in qualche modo dato il via all'ambiziosissimo progetto dei Marvel Studios di creare un universo cinematografico condiviso in cui far interagire tutti i vari personaggi che ci venivano presentati di film in film. Il progetto, che per ora ha visto la realizzazione di tre fasi, è partito come un assemblamento di pochi supereroi quali Iron Man, Captain America, Thor e Hulk, riuniti nel film "The Avengers" del 2012 - tuttora maggior incasso del Marvel Cinematic Universe che verrà molto probabilmente superato dal film di cui vi parlerò oggi -. La seconda fase, oltre all'inserimento di nuovi personaggi, è culminata con "Avengers: Age of Ultron" nel quale, a sua volta, i personaggi iniziavano ad aumentare a dismisura. La terza fase, cominciata con "Captain America: Civil War" è stata forse quella cinematograficamente più ambiziosa: Iron Man non ha più film standalone, così come Thor vede finire la sua saga, ma cominciano le ottime storie di Doctor Strange e quella meno convincente di Black Panther, ma soprattutto vede il progetto decennale culminare in "Avengers: Infinity War" in questo scontro con il supercattivo Thanos che ci veniva presentato in moltissime scene dopo i titoli di coda, ma mai aveva fino ad ora, interagito con i nostri personaggi.
L'hype riguardo questo film era devastante, sono riuscito ad aspettare pochissimi giorni prima di dirigermi verso il cinema vicino casa per vederlo e alla fine, più o meno tutto ciò che mi aspettavo da questo film, l'ho ritrovato. La trama è praticamente quella già annunciata da un sacco di tempo: Thanos, interpretato da un ottimo Josh Brolin - sul quale torneremo -, è alla ricerca delle sei Gemme dell'Infinito, per riempire il suo guanto ed entrare in possesso di un enorme potere, in grado di cambiare per sempre le sorti dell'intero Universo. Con l'aiuto dell'Ordine Nero il cattivone esplorerà i posti più reconditi della galassia per ottenere le sei gemme ed entrare in possesso di quel devastante potere. Con queste premesse "Avengers: Infinity War" parte che è una vera e propria meraviglia: i personaggi li conosciamo già tutti, quindi perchè perdersi per strada in inutili ed ulteriori introduzioni? Chi conosciamo di meno è invece Thanos, che però sin dall'inizio si mostra come l'essere più minaccioso e potente mai visto all'interno dei film del Marvel Cinematic Universe. Caratterizzato a meraviglia, nel corso delle due ore e mezza di film veniamo a conoscenza delle sue motivazioni e Josh Brolin, comunque interamente ricoperto di CGI, dà al personaggio un'espressività pazzesca: poco c'è da dire sulla sua qualità, è, senza alcuna ombra di dubbio, il miglior cattivo del Marvel Cinematic Universe e, soprattutto, la sua minaccia e quella dell'Ordine Nero sono ben tangibili per tutti i personaggi coinvolti all'interno della pellicola.
Apprezzato particolarmente il modo in cui la pellicola si alterni in maniera sapiente su tutti i fronti dello scacchiere di questa guerra - che al contrario degli scacchi ha in realtà ben poco di strategico, ma tant'è - con i personaggi, ancora divisi da "Captain America: Civil War", che verranno in contatto e inizieranno a cooperare in gruppi distinti che poi, alla fine, non è detto che si rincontreranno. Sono ben tre i fronti su cui si sviluppa la narrazione e sarebbe un'impresa titanica scrivere approfonditamente di tutti e tre, evidenziandone il contributo di tutti i personaggi che, in questo immenso crossover, sono persino troppi perchè vengano tutti sviluppati a dovere e vengano tutti commentati in questo post. Sta di fatto che tutti e tre i fronti - due dei quali ad un certo punto si riuniranno - riescono a mostrarci in maniera soddisfacente tutto ciò che i fan del Marvel Cinematic Universe hanno trovato nei vari film che lo compongono. Abbiamo una ben spiccata componente umoristica, che è come potevamo immaginare preponderante nella parte che riguarda i Guardiani della galassia, che però non è pesante e fastidiosa come in "Thor: Ragnarok".
Un paio di difetti, in questo film che per me è una vera bomba, però ci sono: intanto dopo averci presentato il personaggio di Thanos in maniera vaghissima per dieci anni, sembra quasi che questo arrivi all'improvviso e, tutto d'un tratto, voglia le Gemme dell'Infinito, insomma, la questione si sarebbe potuta presentare in un modo migliore. In secondo luogo, inutile dire quanto siano state belle e spettacolari le scene d'azione però c'è un momento, nella prima fase della pellicola, in cui lo sviluppo è piuttosto lento e non si ha bene la sensazione di dove i nostri protagonisti vogliano andare a parare. Per il resto di questo film mi è piaciuto praticamente tutto, a partire dalla caratterizzazione di un villain che finalmente è una minaccia terrificante e tangibile per i nostri protagonisti, arrivando a come i vari personaggi interagiscono tra di loro e passando attraverso una narrazione che, nonostante le due ore e mezza di durata, non è mai pesante e scorre che nemmeno te ne accorgi. Sarebbe dunque ora di finirla con il luogo comune che tutti i film della Marvel fanno cagare e non aggiungono nulla alla storia del cinema: posto che non stiamo parlando di film che ambiscono ad innalzare il livello culturale di chi li guarda, ma i detrattori a tutti i costi sarebbero più originali se dicessero che non ci sono più le mezze stagioni. Inoltre siamo davanti a quello che è stato un progetto con il quale i Marvel Studios hanno praticamente fatto il culo, a livello imprenditoriale e progettuale, a tutti gli altri che poi, presi dall'entusiasmo, ci hanno provato in un periodo successivo. Non sarà forse questo il culmine del progetto, mi sentirei di attendere il prossimo film sugli Avengers che uscirà a Maggio del prossimo anno: lì potremo tirare - forse definitivamente, anche se il Marvel Cinematic Universe andrà avanti, magari in un modo totalmente diverso - le somme su uno dei progetti più ambiziosi e lungimiranti della storia del cinema.

Voto: 8

3 commenti:

  1. Ho il post in rampa di lancio dalle mie parte, vogliamo dire che con film così, l'MCU ha almeno altri dieci anni di successi al botteghino sicuri? ;-) Che spettacolo! Cheers

    RispondiElimina
  2. I difetti ci sono, come hai giustamente scritto, ma resta un film riuscitissimo!


    https://vengonofuoridallefottutepareti.wordpress.com/2018/04/27/avengers-infinity-war/

    RispondiElimina
  3. Watch watch Avengers Infinity War online free on megashare9 now. This movie was litterly the same as the avengers and civil war. Nothing new here except that the hype is getting stronger??? By rules of nature hype must die down over time but marvel fanboys want more bad movies? Disney's board of director's and their shareholders are laughing their ass off. They acquire the rights of a universe with some superheroes en then they release 5 superhero movies a year that are complete and utter trash but its fanbase will love it no matter wat. now a cgi war movie (were we all now how of how it will end, it doesn't becouse Disney will keep spitting out these movies until marvel fanboys stop going to these trash movies.) Is considerd better than movies like Silence of the Lambs, Se7en, forrest gump and Leon??? Well if this is the case than i will leave this site and never come back becouse i use this site to see if a movie is worth seeing. But if a crap movie like this is considerd to be as good as THE GODFATHER!!! then i can no longer trust this site and will de-recommend it to everyone that wants to. See more: watchtvseries free online

    RispondiElimina

Quando commentate ricordate che si sta pur sempre parlando di opinioni, quindi siate educati. Apprezzo sempre una punta di sarcasmo, sarò il primo a tentare di rispondervi a tono.

Non sono in cerca di prestiti ultravantaggiosi, ma sono ben disposto verso le donazioni spontanee!