martedì 12 giugno 2018

The Fall - Stagioni 1, 2 e 3



The Fall
(serie TV, stagioni 1, 2 e 3)
Episodi: 17 (stagione 1: 5; stagione 2: 6; stagione 3: 6)
Creatore: Allan Cubitt
Rete Britannica: BBC Two, RTE One
Rete Italiana: Sky Atlantic, Rai 4
Cast: Gillian Anderson, Jamie Dornan, John Lynch, Laura Donnelly, Bronaugh Waugh, Michael McElhatton, Ben Peel, Frank McCusker, Aisling Franciosi, Colin Morgan
Genere: Thriller, Drammatico


Nella ricerca di qualche serie TV completa da vedere, mi sono imbattuto in questa "The Fall", andata in onda in Gran Bretagna su BBC Two tra il 2013 e il 2016 e arrivata in Italia su Sky Atlantic con un anno secco di delay rispetto alla messa in onda originale. Non so bene cosa mi abbia attratto prima della visione, dato che comunque un'occhiata alla trama gliela dò sempre prima di cominciare una serie, soprattutto se terminata, fatto sta che nel giro di qualche settimana sono riuscito a recuperare tutte e tre le brevi stagioni di questa serie televisiva britannica e ne sono rimasto abbastanza soddisfatto. C'è da dire anche che, pur avendo le singole stagioni una conclusione netta che apre alla stagione successiva, in questo caso preferisco trattare la serie nella sua interezza proprio perchè ogni singolo episodio è importante per lo sviluppo della storia e mi verrebbe più difficile trattare le stagioni singolarmente.
La serie è ambientata in Irlanda del Nord, dove la polizia sta indagando, senza successo, su alcuni casi di omicidi ai danni di giovani donne, che vengono soffocate e poi messe in posa da un misterioso serial killer. Dopo ben ventotto giorni di ricerche infruttuose, arriva a Belfast la sovrintendente Stella Gibson, interpretata da Gillian Anderson, il cui contributo servirà per fermare definitivamente Paul Spector, interpretato da Jamie Dornan - in questa serie lo spettatore è onnisciente e sa fin dall'inizio chi è il serial killer -, che nel frattempo sta continuando a colpire la polizia e l'opinione pubblica uccidendo un'altra giovane donna in carriera e tentando un ulteriore omicidio.
In una serie televisiva in cui lo spettatore sa già praticamente tutto ciò che dovrebbe sapere, persino l'identità del colpevole, ad interessare maggiormente sono da un lato le tecniche investigative che vengono messe in atto per scovare l'assassino seriale, mentre dall'altro l'intero apparato umano che viene coinvolto da questa vicenda. Quasi tutti i personaggi che entrano in gioco sono ben caratterizzati, Stella Gibson come donna forte e tutta d'un pezzo, interpretata da una Gillian Anderson che ancora sta seguendo corsi per imparare a fare una seconda espressione, mentre Paul Spector come amorevole padre di famiglia con un passato oscuro e un'ossessione malata per i corpi femminili, interpretato da un ottimo Jamie Dornan che di lì a poco sarebbe diventato il sex symbol protagonista della saga di "Cinquanta sfumature di grigio" - di cui mi sono risparmiato sia il secondo sia il terzo capitolo -.
Anche i personaggi secondari, comunque fondamentali per la vicenda, sono interessanti e ben sviluppati anche se alla fine su di loro non è che venga sempre detto tutto in maniera proprio soddisfacente. Penso ad esempio a Katie Benedetto, baby-sitter per la famiglia Spector e follemente innamorata di Paul a tal punto di rendersi sua complice in alcune indagini che lo riguardano. È sicuramente ben interpretata dalla giovane e bella Aisling Franciosi, ma il suo personaggio vive tra alti e bassi e alla fine la sua vicenda sembra rimanere un po' in sospeso, come se la sua conclusione fosse un po' affrettata. Insomma "The Fall" è stata sicuramente una buona serie da recuperare nella sua interezza in questo periodo in cui a dire la verità non è che siano uscite tante serie TV davvero interessanti. Ha i suoi difetti e sicuramente dal punto di vista del ritmo non è sempre facile stare dietro all'episodio per intero, che tra l'altro dura sempre un'ora secca, però la recitazione e la narrazione di alta qualità me l'hanno fatta apprezzare abbastanza.

Voto: 7

3 commenti:

  1. Gillian Anderson ha due espressioni, con il neo, e con il neo cancellato dal trucco quando interpreta Scully in X-Files ;-) Non sei il primo che mi parla bene di questa serie, dovrei proprio recuperarla! Cheers

    RispondiElimina
  2. Prime due piaciutissime poi, non so perché, non ho visto la terza.
    Recupererò.
    I due belli e bravi in parti uguali.

    RispondiElimina
  3. L'ho apprezzata abbastanza anch'io, niente di speciale tuttavia interessante e intrigante ;)

    RispondiElimina

Quando commentate ricordate che si sta pur sempre parlando di opinioni, quindi siate educati. Apprezzo sempre una punta di sarcasmo, sarò il primo a tentare di rispondervi a tono.

Non sono in cerca di prestiti ultravantaggiosi, ma sono ben disposto verso le donazioni spontanee!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...